Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

LA CRISI

Caro energia, scatta l’allarme a Brescia: «Un’impresa su tre rischia il fermo»


Economia
7 set 2022, 12:27
PAURA STOP PER UN'AZIENDA SU 3

A tremare non sono solo i grandi energivori. La paura di un inverno drammatico sul fronte energetico è trasversale: tocca le aziende della metallurgia tanto quanto quelle della meccanica; del tessile, dell’abbigliamento, fino al commercio. A certificare la grande preoccupazione che vivono gli imprenditori bresciani è l’indagine del Centro Studi di Apindustria Confapi Brescia realizzata su un campione di 100 imprese di piccole e medie dimensioni (tra i 10 ed i 50 dipendenti, con fatturati compresi tra i 2 ed i 10 milioni) dalla quale emerge come un’azienda su tre teme di dover fermare la produzione nelle prossime settimane se dovessero permanere le attuali dinamiche speculative di prezzo sull’energia.

Articoli in Economia

Lista articoli