Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

IL LUTTO

Nadia Toffa, la camera ardente aperta fino a Ferragosto


Brescia e Hinterland
14 ago 2019, 08:29

L’intenso abbraccio di Brescia alla sua Leonessa bionda non indebolirà la presa. Oggi la camera ardente di Nadia Toffa, mancata ieri mattina alla Domus Salutis, riapre alle 9 e già molte persone sono in coda per poter entrare al Santa Chiara.

Proprio come ieri c’è da credere che saranno in tantissimi a trovare il tempo di porgerle un ultimo saluto. Così come ha fatto in mattinata Cesare Prandelli, l'ex ct della Nazionale italiana. «Ha dimostrato una grande dignità nella malattia e non ha mai mollato fino all'ultimo. Resterà un esempio», ha detto Prandelli.

Ha fatto visita alla collega anche Max Laudadio, volto noto di Striscia la notizia.

 

 

Ci sarà modo di farlo anche a Ferragosto (sempre dalle 9 alle 20), mentre venerdì alle 10.30 in Cattedrale i funerali della giovane inviata e conduttrice della trasmissione Le Iene. Aveva 40 anni e da due lottava contro il cancro.

A officiare la funzione sarà Padre Maurizio Patriciello, il parroco simbolo della lotta alla «Terra dei Fuochi»: «Nadia ha voluto che fossi io a celebrare il suo funerale. Mi costa molto, ma vado a Brescia volentieri e con grande riconoscenza».

 

PRANDELLI: "NADIA CON IL SUO MESSAGGIO E' STATA UN ESEMPIO"

 

Tanta gente comune e molti giovani ieri pomeriggio l’hanno voluta omaggiare. La salma è arrivata nel primo pomeriggio accompagnata dai familiari, da mamma Margherita, papà Maurizio, le sorelle Mara e Silvia, insieme a un centinaio di persone che hanno seguito la bara entrare nella sala del Centro teatrale bresciano. 

 

 

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli