Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Sebino e Franciacorta

LE INDAGINI

Assalto al caveau: cosa dicono i rapinatori nelle intercettazioni


Sebino e Franciacorta
17 mar 2022, 06:00
L’ultima riunione: il capo della banda fornisce le indicazioni per l'assalto a Calcinato - © www.giornaledibrescia.it

L’ultima riunione: il capo della banda fornisce le indicazioni per l'assalto a Calcinato - © www.giornaledibrescia.it

Che per molti dei coinvolti l’assalto al caveau a Calcinato fosse il colpo della vita, lo si capisce bene da una delle tante intercettazioni agli atti dell’inchiesta antimafia che ha portato in carcere 30 persone.

È il 19 novembre e Massimiliano Cannattella, con Vito Mastica una delle due guardia giurate dipendenti della Mondialpol ora in cella, è in auto - sulla quale c’è una cimice - e al volante parla da solo e chiede aiuto alla mamma che non c’è più: «Ora rischiamo... mamma aiutami tu, non voglio essere cattivo però tutti sono ricchi in questa vita... i soldi, i figli... è brutto dirlo, non voglio i miliardi ma almeno che sopravvivo».

Articoli in Sebino e Franciacorta

Lista articoli