Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

LA GUIDA

Quali veicoli possono circolare con il blocco del traffico


Brescia e Hinterland
21 dic 2018, 13:19
PM10: NATALE DI LIMITAZIONI

Dopo quattro giorni di supero del livello di pm10, scattano da oggi le limitazioni di primo livello al traffico veicolare a Brescia, come stabilito dall’Accordo di programma sull’aria sottoscritto dalle Regioni del Bacino padano per i comuni con più di 30mila abitanti.

Blocco del traffico al via, scattano i controlli e s'impennano anche i dubbi. Quali sono i veicoli che possono circolare? Ci sono deroghe o eccezioni particolari? Qual è la sanzione prevista in caso di inosservanza de divieto?

 Ecco come fugare ogni dubbio. Parola d'ordine: informarsi ufficialmente. Sul sito della Regione è possibile trovare le risposte a tutte le FAQ (frequently asked question). Il documento, scaricabile anche dal nostro sito, risponde alle domande che più frequentamente vengono poste dagli automobilisti che vogliono evitare di incorrere in multe.

La domanda che i nostri lettori, fin dalle prime ore di stamattina, sono tornati a porci è: i diesel Euro 4 col filtro antiparticolato possono circolare? Il tema era già stato sollevato l'inverno passato e una prima risposta ci era già stata anticipata lo scorso anno dal comandante della Polizia Locale di Brescia, Roberto Novelli. Il protocollo per la qualità dell’aria prevede in particolare lo stop alle auto con motore diesel fino all’Euro 4 compreso. Quest’ultima categoria, però, può circolare in caso che vi sia un filtro antiparticolato. In particolare l’automobilista deve controllare il libretto e verificare che alla voce V5 sia indicato un livello di emissioni sotto lo 0,025 grammi per chilometro.

Si parlava già all'epoca della necessità di approfondimenti da parte della Regione. In realtà, la questione resta ancora in parte aperta alle interpretazioni. Tra le più articolate risulta quella adottata ancora una volta dalla Polizia Locale di Brescia - ma attenzione: non è detto sia la stessa assunta in altri comuni interessati. Per il Comando di via Donegani gli Euro 4 diesel possono circolare se e solo se dalla dichiarazione dell'installatore autorizzato che ha montato il filtro antiparticolato (Fap) sul veicolo si evince che il Fap eleva il livello di abbattimento delle emissioni equiparando il mezzo ad uno di categoria Euro 5. In altre parole, il valore limite della massa di particolato riportato deve essere pari o inferiore a 0,02 g/kWh.

È bene ricordare una cosa: le misure previste - indipendentemente dalle limitazioni di primo o secondo livello - dal Piano in vigore fino al prossimo 31 marzo sono state in parte attenuate da alcune deroghe temporanee varate dalla Regione lo scorso ottobre. Tra queste c'è anche l'esclusione dal blocco per gli Euro 3 diesel appartenenti a persone che abbiano compiuto il 70esimo anno di età e non abbiano possesso di altro veicolo, come pure per coloro che abbiano Isee inferiore o uguale ai 14mila euro, o ancora siano in attesa di un veicolo nuovo (circostanza documentabile) e per gli appartenenti a società federate Coni e federazioni annesse o sportivi tesserati impegnati in eventi agonistici, purché in possesso di esplicita dichiarazione del presidente della società con indicazione puntuale di destinazione, tragitto e orari previsti per il trasferimento.

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli