Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

AMBIENTE

Caffaro, il commissario Nova: «Entro un anno via al cantiere»

Redazione Web

Brescia e Hinterland
9 lug 2021, 20:22
CAFFARO, ECCO MARIO NOVA

Circa un anno per completare la fase della gara d'appalto e affidare l'incarico per avviare la bonifica della Caffaro di via Milano. Nella sala del consiglio comunale è stato presentato alla città Mario Nova, da pochi giorni commissario straordinario per il Sin Brescia Caffaro, in sostituzione di Roberto Moreni. «Si tratta di un intervento molto complesso, serve collaborazione e unità d'intenti da parte di tutti. Questa fase potrà essere completata in un periodo che durerà dai 9 ai 12 mesi. Il mio impegno è la massima celerità».

Nova nei prossimi mesi si occuperà di chiudere la fase di elaborazione del progetto di bonifica, affidare l'incarico per l'esecuzione dei lavori e quindi controllare che tutto proceda secondo quanto stabilito dall'accordo di programma e dal Pob, il piano operativo di bonifica. 

Alla conferenza hanno preso parte, oltre al sindaco, in collegamento la sottosegretaria all'Ambiente, Ilaria Fontana; Giuseppe Lopresti, direttore generale del ministero e l'assessore Ambiente della Regione, Raffaele Cattaneo, che ha chiarito il punto sulle principali criticità dei lavori che ci attendono. Si tratta del mantenimento e del potenziamento della barriera idraulica e dello smantellamento del sito.

Il sindaco Emilio Del Bono ha voluto ribadire l'importante lavoro fatto in questi anni. «Non siamo all'anno zero. innazitutto perché ci sono i soldi: oltre 80 milioni. C'è un Pob approvato e c'è un accordo di programma che chiarisce chi deve fare cosa e come si dovranno spendere le risorse» ha chiarito.

 

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli