Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Calcio

SERIE B

Dal Cittadella al Cittadella: per il Brescia c'è sempre la svolta


Sport
Calcio
16 dic 2021, 06:00
Florian Ayé e capitan Bisoli

Florian Ayé e capitan Bisoli

Come l'Ottobre Rosso del 1917, il febbraio baincoblù del 2021. Con le debite proporzioni, sono mesi che segnano il tempo di due rivoluzioni. Quella che riguarda il Brescia ha una data d'origine precisa. Sabato 6 febbraio, ore 14, stadio Rigamonti. Le rondinelle affrontano il Cittadella, che sarà avversario questa domenica, alle 14Finisce 3-3. In settimana è comparso in città «dal nulla» Pep Clotet, nuovo allenatore dopo Delneri, Lopez e Dionigi (sostituisce proprio quest'ultimo). Nessuno sa veramente chi sia, a parte Cellino.Lo scetticismo è palpabile. Il catalano segue la partita dalla tribuna, accanto al presidente. In panchina c'è Gastaldello. Anche se nessuno se lo immagina, è la gara della svolta. Un punto dopo cento minuti esatti, recupero compreso, di battaglia nel freddo di Mompiano.

Articoli in Calcio

Lista articoli