Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

Cucina

Chef per una notte

CHEF PER UNA NOTTE

Cucinare bio con Maffioli e Cerveni


Cucina
Chef per una notte
9 gen 2018, 08:44

Protagonista. Lo stellato Stefano Cerveni partecipa a Chef per una notte

La cucina biologica sarà l’argomento affrontato nella terza Lezione di Chef, in programma in Cast Alimenti, la scuola di cucina di via Serenissima il 25 gennaio dalle 20. In cattedra, come sempre, chef Beppe Maffioli, alla guida del Carlo Magno e un altro grande protagonista di Chef per una notte, lo stellato Stefano Cerveni, del Due Colombe di Corte Franca.

Una coppia davvero di alto profilo, come già del resto si è registrato nelle precedenti due lezioni da Chef, prima con Paolo Uberti patron di Trismoka e poi con Piercarlo Zanotti chef del Cappuccini Resort.

Così dopo il caffè in cucina e i segreti della carne, ad essere sviscerata in teoria, ma soprattutto in pratica, ci sarà la cucina biologica, grazie alla collaborazione con Coop che, per la lezione ai fornelli, fornirà la materia prima.

Come già nei primi due appuntamenti, anche per la serata del 25 gennaio i due chef presenteranno in aula due piatti a testa. Come sempre le preparazioni saranno spiegate nella tecnica e poi mostrate nello svolgimento pratico. Infine la degustazione sarà offerta a tutti gli appassionati presenti. Anche per il terzo appuntamento è prevista la guida alla degustazione al bicchiere con la sommellier Simona Rizzini di Philarmonica.

Non possiamo, a questo punto, non ricordare come fare a iscriversi e quindi a partecipare. Per accedere gratuitamente alla lezione è necessario essere registrati al sito con almeno una ricetta. Questa è la chiave di accesso al mondo di Chef per una notte. Una volta inviato il proprio piatto che può appartenere alle categorie finger food, antipasti, primi, secondi, piatto vegetariano, dessert sarà possibile prenotarsi alla lezione fino all’esaurimento dei 50 posti messi a disposizione. È bene, inoltre, ricordare che coloro che risulteranno nuovi iscritti a «Chef per una notte» potranno godere della precedenza per accaparrarsi un posto alle lezione di Maffioli e Cerveni. Proprio per consentire a più iscritti di godere delle serate formative, visto il grande riscontro dei primi due appuntamenti. Per tutti gli iscritti, infine, ci sarà la possibilità di partecipare alla grande serata finale della nostra iniziativa che incoronerà gli chef per una notte edizione 2017/18.

Articoli in Chef per una notte

Lista articoli