Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Ambiente

MOBILITA' SOSTENIBILE

Comuni Ciclabili, Brescia c'è e ottiene 4 «bike smile»


Rubriche
Ambiente
30 nov 2020, 16:53
BRESCIA COMUNE CICLABILE

Molto resta da fare. Ma la bici guadagna terreno a Brescia. Ennesima conferma dell'attenzione crescente per la mobilità dolce a due ruote viene dall'adesione di Brescia alla terza edizione di Comuni Ciclabili, iniziativa promossa da Fiab (Federazione italiana Ambiente e Bici) che vede partecipi 136 comuni di tutta Italia, otto in più rispetto al 2019.

Obiettivo principale è il sostegno e l’accompagnamento delle amministrazioni locali nelle loro politiche «bike-friendly» e nell’impegno per lo sviluppo di una mobilità sostenibile. La valutazione del grado ciclabilità della città e del suo territorio avviene attraverso criteri oggettivi e misurabili sulla base di specifici parametri in 4 aree: infrastrutture urbane, cicloturismo, governance, comunicazione & promozione.

Parametri in base ai quali Brescia ottiene una valutazione di 4 «bike smile» (su una scala che va da 1 a 5), confermando il punteggio delle passate edizioni. 

Comuni Ciclabili, la pagella di Brescia - Fonte: www.comuniciclabili.it

La Leonessa viene valutata positivamente su tutti i fronti a partire dal livello di motorizzazione (che risulta inferiore del 4,17% rispetto alla media nazionale), allo sviluppo del cicloturismo (3 ruote), dallo sviluppo delle ciclabili urbane (valutate in crescita, anche se quanto attiene alle ciclagili e a parte delle ultime introduzioni ricade già nell'attività svolta nel 2020 e quindi oggetto della valutazione del prossimo anno) a moderazione, governance e comunicazione, parametri per i quali viene sempre valutata con tre ruote.

La valutazione ottenuta da Brescia e le pagelle di tutti gli altri 135 comuni (fra i capoluoghi lombardi, oltre al nostro, c'è solo Bergamo) sono consultabili sul sito www.comuniciclabili.it

Articoli in Ambiente

Lista articoli