Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

LA DECISIONE

«Non fu stalking, ma una storia finita»: 35enne assolto


Brescia e Hinterland
12 feb 2020, 12:38
Stalking (foto simbolica) - © www.giornaledibrescia.it

Stalking (foto simbolica) - © www.giornaledibrescia.it

Da un mese è in carcere a Bollate dove deve scontare la condanna definitiva a sette anni di carcere per stalking. Pena alla quale non si aggiunge una nuova condanna visto che oggi il tribunale di Brescia ha assolto «perché il fatto non sussiste», Enrico Ugoletti 35enne che era nuovamente finito a processo con l’accusa di persecuzioni nei confronti di una ragazza alla quale aveva nascosto la sua verità identità.

La difesa, gli avvocati Massimiliano Battagliola e Alessandro Betta, hanno dimostrato, con centinaia di sms tra i due protagonisti, che non c’era stata alcuna condotta da stalker, ma che la donna aveva voluto interrompere la relazione quando aveva scoperto la vera identità di Ugoletti e il suo passato.

Il pm Teodoro Catananti ha chiesto l’assoluzione, accolta dal giudice.

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli