Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

LA GIORNATA

Mille Miglia, vip e bagno di folla: buona la «prima» per l'edizione 2022

Redazione Web

Brescia e Hinterland
14 giu 2022, 21:14
1000 MIGLIA PRONTA A PARTIRE

Una festa. Com'è sempre stata. Forse ancora di più perché per la prima volta senza sostanziali limitazioni dopo gli anni complicati della pandemia.

La Mille Miglia torna a scaldare i motori e lo fa in grande stile, con piazza Vittoria vestita di rosso, le punzonature immancabili e la passerella vip che non lascia scontento nessuno: dagli appassionati di sport a chi preferisce le star dello spettacolo, dai cultori dei motori a quelli del volo.

 

Sonny Colbrelli arriva in bici

Non è arrivato direttamente da Roubaix, teatro della sua impresa più leggendaria, ma da San Felice. Eppure vedere Sonny Colbrelli approdare in sella alla sua bici al red carpet formato Mille Miglia ha fatto un certo effetto a chi nelle ore successive di star ne ha viste passare parecchie. Dal leggendario cowboy del volante, Merzario, al cestista David Moss che al canestro per alcune ore ha preferito il rombo dei motori d'altri tempi, al pari di coach Alessandro Magro e di John Petruccelli fresco di convocazione in nazionale.

Veline e nuotatori

A proposito di sportivi in visita: tra la folla a ipnotizzare gli obiettivi dei fotografi distraendoli dalle carrozzerie scintillanti, sono stati su tutti il campionissimo di nuoto Filippo Magnini  e signora, vale a dire l'ex velina e conduttrice Giorgia Palmas. Quanto ai fotografi, ce ne sarà uno che per una volta deporrà il teleobiettivo per imbracciare il volante di una vecchia Renault 4 cavalli del 1948: il «nostro» Gabriele Strada, fotografo dell'agenzia Neg che con l'amico poliziotto Dennis sarà alla sua prima volta da membro di equipaggio anziché da fotogiornalista. Curiosa presenza, certo non sfuggita ai più piccoli, quella di Prezzemolo, mascotte di Gardaland, dove pure la Mille Miglia ha ricambiato la visita.

La benedizione

Cambio di set in serata, con le vetture d'epoca sfilate da piazza Vittoria a piazza Paolo VI per ricevere ai piedi della Cattedrale la tradizionale benedizione prepartenza. Per molti equipaggi però è ancora attesa: le punzonature, infatti, proseguiranno domattina, in vista della partenza da viale Venezia, fissata per le 13.30. A quell'ora tra l'altro sfileranno nel cielo i Tornado di Ghedi, che già oggi hanno fatto più passaggi non senza emozionare tanti bresciani.

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli