Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

IL PUNTO

Covid, salgono le prime dosi per gli over 50 nel Bresciano

Redazione Web

Brescia e Hinterland
8 gen 2022, 21:22
COVID: PIU' POSITIVI E VACCINATI

A poco più di un anno dall'avvio della campagna vaccinale anti-covid un nuovo record di prime dosi non si giustifica se non alla luce dei ripetuti provvedimenti adottati dal Governo Draghi da Natale ad oggi. 

Misure che rendono indispensabile a chi voglia lavorare e condurre un'esistenza il più normale possibile la disponibilità del Super Green Pass che solo un'avvenuta vaccinazione garantisce. 

Mentre il generale Figliuolo saluta quella di ieri come una giornata record - in cui si sono contate 65mila somministrazioni di prime dosi in tutta Italia -, il Bresciano fa registrare un trend di crescita più dilatato e spalmato già su una quindicina di giorni. 

I numeri sono già da Natale in aumento, ma un dato particolarmente indicativo dell'efficacia del decreto entrato in vigore proprio quest'oggi si ha alla luce dei dati relativi all'incremento nel numero di nuovi vaccinati nella fascia degli over 50, quella più direttamente interessata dagli obblighi varati da Palazzo Chigi.

La newsletter del mattino, per iniziare la giornata sapendo che aria tira in città, provincia e non solo.
Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione
Informativa ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento UE 2016/679 o GDPR*

Se infatti ieri si erano contate nella nostra provincia in totale 1.017 prime dosi, almeno una su cinque è da ricondurre proprio a soggetti over 50. Per l'esattezza Ats Brescia che riguarda la più ampia fetta del territorio bresciano ne contava 211, numero ulteriormente incrementato nella giornata odierna, quando si è toccata quota 348.

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli