Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

LA PANDEMIA

Un anno di vaccini: nel Bresciano superati i 2 milioni di dosi

Redazione Web

Brescia e Hinterland
27 dic 2021, 11:01
UN ANNO FA IL PRIMO VACCINO

Esattamente un anno fa iniziava la campagna vaccinale all'ospedale Spallanzani di Roma e dopo 12 mesi sono oltre 108 milioni le dose somministrate e 47.947.263 gli italiani che hanno ricevuto almeno la prima (l'88,77% della popolazione over 12).

Nel Bresciano invece, dove il 27 dicembre 2020 si cominciò dagli operatori sanitari dell'ospedale Civile, si sono già abbondantemente superate le due milioni di dosi: in un anno hanno ricevuto una dose di vaccino 2.303.642 bresciani, su una popolazione target di 1.247.583 persone.

Nello specifico sono state somministrate 928.805 prime dosi (74,45% del target), 1.008.886 seconde (80,87%) e 365.951 terze (29,33%).

In Lombardia invece le inoculazioni sono state complessivamente più di 18 milioni, con oltre 3 milioni di dosi booster.

Tornano invece allo scenario italiano emerge come nell'ultimo mese siano stati avvicinati i numeri di giugno e luglio, con una media di 500mila somministrazioni al giorno, e un picco nella settimana prima di Natale, quasi 3,7 milioni di dosi dal 13 al 19 dicembre. E sono soprattutto terze dosi: secondo l'ultimo aggiornamento 17.193.238, raggiunto per ora il 55,46% della popolazione al momento oggetto di richiamo.

Ma ci sono ancora oltre 5,6 milioni di over 12 senza alcuna copertura contro il Covid. Mentre la campagna pediatrica, partita dieci giorni fa, ha riguardato finora 168.041 bambini tra i 5 e gli 11 anni..

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli