Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

Brescia e Hinterland

Con il GdB attraverso i suoi 70 anni di storia


Brescia e Hinterland
3 mar 2015, 13:14

La Storia, ogni giorno. E’ il titolo dell’inserto che, ogni martedì e venerdì, fino al 27 aprile (scaricabile anche online), i lettori troveranno con l'edizione cartacea del Giornale di Brescia. Una pubblicazione per “ripercorrere la storia” del quotidiano dei bresciani che compie 70 anni. E che dal 1945 accompagna i bresciani, dei quali dalle primissime ore del dopoguerra racconta gli avvenimenti piccoli e grandi, che hanno fatto e fanno la storia. Una storia che da oggi il quotidiano intende appunto ripercorrere con i suoi lettori.

Ogni fascicolo – su cui campeggia il logo che celebra questi 70 anni di vita - ripercorrerà un periodo della nostra storia, a partire quel lontano 27 aprile 1945 da quando sulla prima pagina de Il Giornale di Brescia, allora organo del Cln, annunciava alla città: «Brescia è libera».

Ecco qui alcuni degli articoli pubblicati che ripercorrono i nostri 70 anni di notizie, carta e inchiostro:

 

- Quando a Brescia si comprava il pane con la tessera

 

Nel 1946/47 le rondinelle tornano in Serie A

 

Troppi incidenti: bresciani indisciplinati

 

Anni '50, nascono i Villaggi: dal Violino al Sereno

 

Anni d’oro per il teatro: Piccolo, Loggetta e Ctb

 

Nel 1957 erano 15mila i bresciani col telefono

 

La «corta» per i negozi arriva nel 1963

 

Brescia è set per Claudia Cardinale e Ugo Tognazzi

 

Benedetti Michelangeli e il Festival

 

Apre l’Eib, 100mila visitatori in nove giorni

 

Brescia 1967: distribuita la targa Bs 200.000

 

- Kiremba, storia di solidarietà lunga oltre mezzo secolo

 

Anno 1973: quando il petrolio andò alle stelle

 

- Pejo abbonata alla A, Basket Brescia dalla C alla A2

 

- Marzo 1972, nascono gli impianti di Montecampione

 

Il gussaghese Vezzoli sul trono d'Europa

 

- Brescia 1980: cacciare le auto dal centro

 

Wojtyla e Pertini, una giornata da amici sull’Adamello

 

- Nel 1982 nasce l'Università degli Studi

 

-1980-82: Brescia dalla A alla C in 24 mesi

 

-Brescia: un viaggio dalle stalle alle stelle

 

-Vietato rotolarsi per terra e mangiare l’insalata

 

- A Brescia i postumi di Mani Pulite

 

- Febbraio 1994: il «flautista» riapre la Pinacoteca

 

- Vette sportive dalla Gabeca a Lamberti

 

1990: nuovo parcheggio e nuova autostazione

 

- Brescia equipo elevador, ma Reja e i «baby»...

 

- Carità e cura, ecco la nuova Poliambulanza

 

- I 25 secondi che sconvolsero Garda e Valsabbia

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli