Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

MONTICHIARI

Paura polmonite nella Bassa, un'ottantina i casi


Bassa
8 set 2018, 09:12

Luogo. All’ospedale di Montichiari aumento di ricoveri per polmonite

Settantuno solo al pronto soccorso dell’Ospedale di Montichiari. Una decina si sono rivolte anche agli ospedali di Manerbio e Desenzano e la maggior parte di loro è stata ricoverata. Per tutti la diagnosi è di polmonite e solo due persone sono risultate positive alla legionella e ricoverate all’Ospedale Civile.

Sugli altri, è partita un’indagine epidemiologica e ambientale dell’Agenzia di tutela della Salute di Brescia per stabilire un collegamento tra i casi. La situazione ha destato più di un sospetto: troppi le diagnosi di polmonite in contemporanea in un periodo dell’anno in cui solitamente non si registra il picco di tali infezioni. E tutte in una porzione di territorio ben definito, compresa tra i comuni di Carpenedolo, Montichiari e Calvisano

Leggi di più sul Giornale di Brescia in edicola oggi, oppure clicca qui per l’edizione digitale

 

Articoli in Bassa

Lista articoli