Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Valtrompia e Lumezzane

L'OPERAZIONE

Tre assalti in Belgio: 61enne arrestato a Polaveno


Valtrompia e Lumezzane
25 lug 2020, 11:43
Una pattuglia dei carabinieri durante un arresto - Foto © www.giornaledibrescia.it

Una pattuglia dei carabinieri durante un arresto - Foto © www.giornaledibrescia.it

Il nucleo investigativo del Comando provinciale dell’Arma di Treviso, insieme ai carabinieri della Compagnia di Gardone Valtrompia, al termine di un’articolata attività di indagine, hanno scovato e arrestato a Polaveno, Bruno Bertuola, un 61enne trevigiano di Povegliano, da tempo irreperibile.

L’uomo era colpito da mandato di arresto europeo per alcuni precedenti, spiccato il 30 settembre dell'anno scorso dal Tribunale di prima istanza dell’Hainaut, in Belgio. L’autorità belga, infatti, lo ritenie responsabile, a vario titolo, di alcuni assalti agli sportelli bancomat in tre località belghe, Montigny-le-Tilleul, Châtelet e Fontaine-l’Évêque: episodi consumati tra il maggio e il luglio dello scorso anno.

Al momento dell’arresto, il 61enne si è arresto senza opporre resistenza. L’uomo aveva con sé documenti d’identità falsi e duemila euro in contanti. L’operazione si ricollega alle sei ordinanze di custodia cautelare emesse dal tribunale di Padova il 24 settembre dell'anno scorso, eseguite dall'Arma di Treviso e Padova.

Articoli in Valtrompia e Lumezzane

Lista articoli