Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

IL CASO

Surfista tedesco disperso nel Garda, riprese all'alba le ricerche

Simone Bottura

Garda
11 apr 2022, 08:37

Sono riprese all'alba le ricerche del surfista tedesco di 54 anni, disperso da sabato pomeriggio, di cui non sono state ancora trovate tracce. Nel corso della mattinata sono intervenuti i sommozzatori dei Vigili del fuoco di Milano a bordo di un elicottero giunto da Malpensa.

L’allarme era scattato alle 19 di sabato, quando alla sala operativa della Guardia Costiera di Salò era giunta la segnalazione del mancato rientro di un uomo che meno di tre ore prima, dopo le 16, aveva parcheggiato la propria auto nell’area di sosta di un albergo nel territorio di Tignale ed era entrato in acqua con la sua tavola da windsurf. Proprio a quell’ora sul lago il meteo era cambiato all’improvviso e la bella giornata di sole era stata spazzata via da un vera burrasca, con onde alte diversi metri e raffiche di vento ad oltre 60 chilometri orari che hanno reso le acque del Garda letteralmente impraticabili. Impossibile dire se il mancato rientro del surfista (a quanto pare esperto e opportunamente attrezzato) sia da imputare al temporale o ad altre cause, come un malore o un guasto dell’attrezzatura.

Squadre in acqua

SURFISTA, RIPRESE LE RICERCHE

Le ricerche sono scattate già nella serata di sabato con un imponente schieramento di uomini e mezzi coordinati dalla Guardia Costiera, che ha inviato sul posto la propria motovedetta e ha disposto l’impiego di una pattuglia terrestre e delle unità nautiche dei Vigili del fuoco di Salò, Bardolino e Riva del Garda. Per tutta la notte, così come ieri mattina, il lago è stato sorvolato in lungo e in largo anche da un elicottero dell’Aeronautica militare di Poggio Renatico. Sono stati impiegati pure i droni dei Vigili del fuoco di Brescia per la ricerca litoranea.

Proprio i Vigili del fuoco, intorno alle 3 della notte tra sabato e domenica, mentre l’elicottero dell’Aeronautica e la motovedetta della Guardia Costiera svolgevano ricerche al largo su una vasta area che abbracciava il centro e l’alto Garda, hanno individuato, a pochi metri dalla costa, vicino alla sede del circolo velico di Toscolano Maderno, una tavola da windsurf. Recuperata dalla Guardia Costiera, la tavola è risultata riconducibile a quella con cui lo sportivo tedesco era stato visto.

Senza esito

Le attività di ricerca sono continuate anche ieri, per l’intera giornata, fino alla sospensione in tarda serata. Nella mattinata il lago è stato sorvolato nuovamente dall’elicottero dell’Aeronautica, che prima ha battuto l’alto Garda e poi ha ispezionato una vasta zona più a sud, compresa tra Toscolano e Sirmione, prima di rientrare alla base intorno a mezzogiorno. Nel pomeriggio le ricerche sono continuate in acqua, ancora con Guardia Costiera e Vigili del fuoco, cui si è affiancata la motovedetta della Polizia di Stato di Peschiera. A terra hanno operato i Carabinieri. Le operazioni si sono concluse in serata e riprenderanno stamane. La burrasca di sabato ha messo in difficoltà altri sportivi. Un velista alla deriva è stato recuperato nelle acque di Lazise e sbarcato a Peschiera, mentre a Portese è stato soccorso un uomo infortunatosi a una mano su un gommone.Per ora del 54enne non sono state trovate tracce.

Articoli in Garda

Lista articoli