Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

L'ALLARME

Surfista tedesco disperso nel lago di Garda: ricerche in corso

Redazione Web

Garda
10 apr 2022, 06:00
La Guardia Costiera impegnata nelle ricerche - Foto archivio

La Guardia Costiera impegnata nelle ricerche - Foto archivio

L’allarme è scattato nel tardo pomeriggio di ieri, quando il surfista partito per una giornata sulle acque del lago di Garda non ha fatto ritorno a riva. E così sono iniziate da parte della Guardia Costiera, con il supporto a terra dei carabinieri e dei vigili del fuoco, le ricerche a Tignale di un turista tedesco di 54 anni che ha fatto perdere le proprie tracce. Svanito dai radar e, al momento di andare i stampa, dato per disperso.

Complice probabilmente anche un cambio metereologico che nel pomeriggio di ieri ha trasformato una giornata di sole in una situazione da allerta, con vento forte, pioggia e freddo, il surfista potrebbe essere entrato in difficoltà. E le onde che si sono alzate ad un livello tale da rendere impossibile la navigazione potrebbero aver complicato ulteriormente la sua uscita. Il turista tedesco è stato visto per l’ultima volta al largo attorno alle 16.30, in concomitanza con l’arrivo del maltempo, e quando la corrente iniziava ad allontanarlo sempre più dalla riva. Poi nessuno ha avuto più sue notizie.

La sua auto è stata ritrovata parcheggiata proprio a Tignale, ma dell’uomo nessuna traccia. Nella notte i vigili del fuoco di Brescia e di Riva del Garda hanno proseguito le ricerche con l’aiuto di droni e con il supporto dell’elicottero chiamato dalla Capitaneria di porto. I carabinieri di Salò hanno invece coordinato le indagini via terra.

Attorno alle 3 di questa notte una tavola da windsurf, riconducibile a quella con cui era uscito lo sportivo tedesco, è stata rinvenuta vicino al circolo velico del comune di Toscolano Maderno.

Articoli in Garda

Lista articoli