Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

L'AGGIORNAMENTO

Incidente nautico, uno dei due tedeschi era stato arrestato


Garda
22 giu 2021, 12:27
La barca in legno con i segni della collisione

La barca in legno con i segni della collisione

Uno dei due turisti tedeschi indagati per duplice omicidio colposo e omissione di soccorso per aver travolto con il loro motoscafo una barca sulla quale erano fermi due giovani sabato notte a Salò, nella serata di domenica era stato arrestato dai carabinieri e poi rimesso in libertà.

Questo perché per gli inquirenti era stato impossibile stabilire con certezza se fosse realmente al comando del motoscafo Riva al momento dell'incidente. Nel frattempo i due turisti sono rientrati in Germania. 

«Sono rientrati a casa, ma non vuol dire che sono scappati» conferma il loro legale. «Ogni giorno sono in contatto con me e sono distrutti per quanto accaduto. Non si sono accorti di nulla e sono stato io domenica a comunicargli che erano morte due persone» ha spiegato l'avvocato Guido Sola, legale dei due tedeschi.

Articoli in Garda

Lista articoli