Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

IL RACCONTO

Il turista tedesco: «Credo di aver preso uno scoglio nel lago»


Garda
22 giu 2021, 06:00
La barca in legno distrutta dall’impatto - Foto Gabriele Strada /Neg © www.giornaledibrescia.it

La barca in legno distrutta dall’impatto - Foto Gabriele Strada /Neg © www.giornaledibrescia.it

«Abbiamo centrato uno scoglio, la barca si è riempita d’acqua, ma siamo comunque riusciti a portarla in salvo». È domenica da una manciata di minuti. Uno dei due turisti tedeschi indagati in stato di libertà per l’omicidio colposo di Umberto Garzarella e Greta Nedrotti si presenta in compagnia di alcuni connazionali, che lo hanno intercettato poco distante e conosciuto da pochi minuti, in un locale della Fossa.

Il suo racconto in un bar alla compagnia di amici arrivati a Salò per seguire la Mille Miglia.

Articoli in Garda

Lista articoli