Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

IL CASO

Incidente nautico: dai tedeschi una lettera senza scuse né firma


Garda
2 lug 2021, 07:00
I due manager tedeschi a bordo del loro Aquariva a Salò - © www.giornaledibrescia.it

I due manager tedeschi a bordo del loro Aquariva a Salò - © www.giornaledibrescia.it

Chi l'ha avuta tra le mani la definisce «irricevibile». Per toni e contenuti. Oltre che per stile. «Al limite dell’irrispettoso». I due manager tedeschi di 52 anni indagati a piede libero per omicidio colposo e omissione di soccorso nell'ambito dell'inchiesta sullo scontro tra barche avvenuto la sera di sabato 19 giugno al largo di Portese hanno scritto una lettera alle famiglie di Greta Nedrotti e Umberto Garzarella. Senza mai citare i nomi di Greta e Umberto. «Due persone a voi care» vengono definite le vittime.

Articoli in Garda

Lista articoli