Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

L'INTERVENTO

Futura, Gelmini: «Dobbiamo usare bene il Pnrr per i territori»

Redazione Web

Economia
5 nov 2021, 19:18
La ministra Maria Stella Gelmini a Futura in Camera di Commercio a Brescia - Foto Marco Ortogni/Neg © www.giornaledibrescia.it

La ministra Maria Stella Gelmini a Futura in Camera di Commercio a Brescia - Foto Marco Ortogni/Neg © www.giornaledibrescia.it

«Dobbiamo usare bene le risorse del Piano nazionale di ripresa e resilienza, costruendo un abito su misura per i territori. Perciò a Palazzo Chigi abbiamo costituito una cabina di regia con tutti i livelli territoriali». Parole della ministra per gli Affari regionali Maria Stella Gelmini, pronunciate oggi pomeriggio durante uno dei confronti di «Futura. Economia per l'ambiente» in corso alla Camera di Commercio. 

Gelmini ha partecipato al dibattito sul recupero dei borghi. «Il Pnrr - ha detto - deve essere anche un volano per le risorse private, coinvolgendo tutti i comparti produttivi». Una provincia come Brescia, «fra manifattura e turismo, può beneficiare delle risorse europee, ma anche di quelle previste nella legge di Bilancio». Per i borghi il Piano nazionale di ripresa e resilienza prevede un miliardo, altri 600 milioni sul capitolo turismo rurale. 

C'è poi il tema della montagna. A gennaio sarà presentata la legge quadro. «Il Governo - ha detto la ministra - ha stanziato 100 milioni per il 2021 e altri 200 dal 2022 per la montagna. Non misure risarcitorie, ma per lo sviluppo ed evitare lo spopolamento». 

 

Articoli in Economia

Lista articoli