Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

DOMANDE E RISPOSTE

Terza dose: alcune indicazioni su come e quando prenotare

Redazione Web

Brescia e Hinterland
15 nov 2021, 09:29
La dose di richiamo del vaccino anti-Covid si può fare anche nelle farmacie autorizzate - Foto Ansa/Paolo Salmoirago © www.giornaledibrescia.it

La dose di richiamo del vaccino anti-Covid si può fare anche nelle farmacie autorizzate - Foto Ansa/Paolo Salmoirago © www.giornaledibrescia.it

Salgono i contagi, ma ricoveri e terapie intensive sono al momento sotto controllo, mentre le terze dosi del vaccino anti-Covid hanno quasi raggiunto quota 3 milioni. Ma il ministro della Salute Roberto Speranza dallo studio di «Che tempo che fa» avverte in vista del Natale: «Se continuiamo a insistere sui richiami per i vaccini e sulle prime dosi e comportamenti corretti possiamo limitare il più possibile eventuali misure: dipende dai nostri comportamenti e dalla campagna di vaccinazione».

Questo perché, spiega, «in Italia stanno crescendo i contagi ed è necessario alzare i livelli di attenzione. Manteniamo le regole che sono esistenti, non c'è alcun dubbio che dobbiamo monitorare l'evoluzione del quadro epidemiologico, verificare la curva e adeguare le misure. E oggi - ha sottolineato - scegliamo di accelerare sui richiami».

Ecco allora una serie di domande e risposte per sciogliere dubbi e incertezze di chi si appresta a prenotare e ricevere il richiamo. Ricordiamo che dal 1° dicembre le prenotazioni apriranno agli over 40.

Quando si può ricevere la terza dose?

L’appuntamento viene fissato ad almeno 180 giorni dal completamento del ciclo vaccinale. Le indicazioni del ministero della Salute individuano, infatti, il massimo beneficio di protezione con una somministrazione di richiamo fatta tra i sei e gli otto mesi dal completamento del ciclo di vaccinazione primario.

Quanto in anticipo ci si può prenotare sul portale di Regione Lombardia?

Al momento le agende sul portale della Regione sono aperte fino a fine dicembre, quindi si possono prenotare i cittadini che hanno completato il ciclo vaccinale entro il 30 giugno, che riceveranno una data per l'appuntamento nei centri aperti nel loro territorio più prossimi alla loro residenza, in base alla disponibilità. 

Sono un cittadino di Brescia e mi è stato dato appuntamento a cento chilometri da casa, perché?

Il motivo è che si è prenotato molto in anticipo rispetto alla scadenza dei 180 giorni e il sistema ha cercato un’agenda aperta per gennaio. Un centro aveva aperto le agende fino al 31 gennaio consentendo la prenotazione anche a chi ha concluso il ciclo vaccinale entro il 31 luglio, a differenza degli altri hub vaccinali. Ora le agende di tutti sono state allineate al 31 dicembre, quindi oggi sono prenotabili solo i cittadini con ciclo vaccinale concluso al 30 giugno.

Posso cancellare una prenotazione?

Se si è prenotato distante da casa sua, può cancellare la prenotazione, sempre da portale, e prenotarsi successivamente. Nei prossimi giorni sarà possibile anche ai cittadini vaccinati a luglio di prenotare anticipatamente la somministrazione delle terza dose, fermo restando la regola dei 180 giorni per ricevere la somministrazione del vaccino. Comunque per essere sicuro un mese, un mese e mezzo prima dal trascorrere dei 180 giorni il sistema le consentirà la prenotazione con tutta comodità vicino a casa, avendo ampia scelta su data e orario per l'appuntamento. Inoltre è possibile rivolgersi direttamente alle farmacie che aderiscono alla campagna vaccinale. Comunque, per sapere quali sono quelle più vicine a casa sua controlli sul portale Farmacia aperta.

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli