Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

PANDEMIA

Mascherine in centro, ordinanza rispettata ma molti non sapevano


Brescia e Hinterland
27 nov 2021, 13:47
MASCHERINE, BRESCIANI RISPETTOSI

Il primo giorno con l'obbligo della mascherina all'aperto in centro città coincide con il tradizionale mercato del sabato mattina. Complice la bella giornata, tantissime persone hanno affollato corso Zanardelli, piazza Vittoria e il perimetro del centro storico, quasi tutte indossando il proprio dispositivo di protezione individuale

Ma si tratta più di prudenza che di rispetto delle nuove regole, che impongono l'utilizzo della mascherina sul viso dalle 7 alle 22 di sabato e domenica in corso Mameli, via San Faustino, largo Formentone, corsetto Sant'Agata, piazzetta Bell'Italia, via X Giornate, via IV Novembre, corso Palestro, corso Zanardelli e corso Magenta, oltre alle piazze Loggia, Vittoria, Mercato e Paolo VI.  Molti bresciani, infatti, pur indossando la mascherina spontaneamente, non sapevano dell'ordinanza, come raccontano le persone intervistate nel servizio di Teletutto.

All'ordinanza del sindaco Del Bono ne seguirà un'altra che verrà adottata dal Comitato provinciale Ordine e sicurezza pubblica, convocato per la prossima settimana in prefettura. Intanto, però, chi non rispetta il provvedimento può incorrere in una multa che va dai 400 ai 3mila euro. 

Da lunedì 29 novembre l'obbligo di mascherina all'aperto sarà poi in vigore anche nel centro storico di Salò, prevedendo l'affluenza tra le vie dello shopping della cittadina durante il periodo natalizio.

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli