Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

GREEN

«Futura Expo» per costruire insieme un mondo sostenibile

Wilda Nervi

Brescia e Hinterland
9 set 2022, 06:00
FUTURA EXPO APRE AI GIOVANI

Brescia sarà capitale della sostenibilità dal 2 al 4 ottobre, protagonista di Futura Expo. L’appuntamento promosso dalla Camera di Commercio ospiterà cento realtà del territorio - fra imprese e istituzioni - che metteranno in vetrina al Brixia Forum il loro impegno nella corsa verso la transizione ecologica. Nelle sette sale conferenze sono in programma 121 convegni che coinvolgono 500 relatori. I visitatori potranno accedere gratis e partecipare anche agli incontri che puntano a raccontare di una città diversa, migliore, sostenibile.

Anche per gli studenti

Futura Expo conta su diverse collaborazioni, tra cui Smart Future Academy, il progetto rivolto alle scuole superiori con l’obiettivo di aiutare gli studenti a comprendere cosa vorrebbero fare «da grandi» attraverso il contatto con figure di eccellenza dell’imprenditoria, della cultura, della scienza e dell’arte. «Il futuro è l’habitat dei giovani. Oggi ci troviamo a dover modificare drasticamente il nostro modo di utilizzare le risorse naturali, e lo dobbiamo fare in tempi molto brevi. Le nuove generazioni saranno quelle che dovranno far proprio questo nuovo paradigma ed evitare di ripetere gli eccessi del passato», ha sostenuto Roberto Saccone, presidente della Camera di Commercio e Azienda speciale ProBrixia.

«Durante le mattinate del 3 e 4 ottobre Smart Future Academy - ha spiegato la presidente Lilli Franceschetti - ospiterà 15mila ragazzi provenienti da tutta Italia ai quali 24 speaker d’eccezione racconteranno, attraverso la propria esperienza, che per il mondo del lavoro la sostenibilità non è più una scelta ma una condizione per la continuità e prosperità nel lungo termine».

Esperienze

Molte le proposte esperienziali, come la prova di un’auto a guida autonoma, o l’esperienza tecnologica immersiva con i robot e l’impiego di oculus e filmati in 3D per scoprire il funzionamento di una torre di depurazione o per provare un’escursione in e-bike. Affiancate alle proposte per il grande pubblico si svilupperanno numerosi appuntamenti tecnici e di aggiornamento, convegni e tavole rotonde dedicate ai temi portanti dei padiglioni: Green Building, Trasporti e Mobilità, Innovation, Agricoltura e territorio e Turismo, Start up e Finanza.

«Il palinsesto di Futura riunisce in un evento straordinario centinaia di ospiti di fama nazionale e internazionale - ha spiegato Ludovico Monforte project manager di Futura -. Tutti contribuiranno a trattare una tematica sempre più attuale, quale la sostenibilità e il cambiamento climatico, analizzandone i risvolti dal proprio punto di vista».

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli