Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

I DATI

Covid, vaccini e contagi: il punto nel Bresciano e in Italia

Redazione Web

Brescia e Hinterland
26 nov 2021, 17:51
Centro città addobbato in vista del Natale Marco Ortogni/Neg © www.giornaledibrescia.it

Centro città addobbato in vista del Natale Marco Ortogni/Neg © www.giornaledibrescia.it

Sono 2.209 i nuovi casi di covid in Lombardia nelle ultime 24 ore a fronte di 115.036 tamponi effettuati con un tasso di positività dell'1,9% (ieri era all'1,6%) Crescono i ricoverati in terapia intensiva che sono 81 (+7) così come quelli nei reparti ordinari 767 (+27) mentre i decessi sono 7 per un totale di 34.330.

I nuovi casi per provincia: a Milano 782 di cui 326 a Milano città; a Bergamo 107, a Brescia 286, a Como160, a Cremona 88, a Lecco: 58, a Lodi 26, a Mantova: 82, in Monza e Brianza: 189, a Pavia 85; a Sondrio 29; a Varese, infine, 241.

La situazione negli ospedali lombardi

Resta poi determinante, in questa fase di accelerazione della pandemia, l'andamento del dato che fotografa il livello di occupazione dei letti nei reparti ordinari e nelle Terapie intensive negli ospedali della Lombardia.

Questi due parametri, insieme all’incidenza dei nuovi positivi negli ultimi sette giorni su 100mila abitanti, determinano infatti il passaggio alla zona gialla. Secondo i parametri di rischio previsti dal decreto legge Covid - per intenderci, quello che ha prorogato lo stato di emergenza fino al 31 dicembre 2021 e introdotto dal 6 agosto l'obbligo di Green pass per entrare nei ristoranti al chiuso -, la zona gialla scatta con un'incidenza di nuovi positivi su 100mila abitanti superiore a 50, un'occupazione di letti dell'10% per le terapie intensive e del 15% per le aree mediche.

Il contagio in Italia

Secondo il bollettino del ministero della Salute, i nuovi positivi sono 13.686 (rispetto ai 13.764 di ieri). I tamponi processati sono 557.180 che portano il tasso di positività a 2,5%. Si registrano 51 decessi (erano 71 il 25 novembre). I guariti sono 7.610 mentre per gli attualmente positivi si registra un incremento di 6.020 unità per un totale di 172.618. Per quanto riguarda i ricoveri nei reparti ordinari, sono 4.748 i degenti mentre in terapia intensiva i pazienti sono 606 con 58 nuovi ingressi. In isolamento domiciliare vi sono 167.264 persone. La Lombardia è la prima regione per numero di contagi (2.209), seguita da Veneto (2.036) e Lazio (1.566).

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli