Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

LA SVOLTA

Badante uccisa, trovato il corpo nell'ex bocciofila


Brescia e Hinterland
13 nov 2020, 19:37
Il ritrovamento del corpo della badante scomparsa

Svolta nelle indagini sulla scomparsa di Viktoriia Vovkotrub, la badante ucraina di 42 anni scomparsa da una settimana a Brescia.

L’ex compagno in stato di fermo con l’accusa di omicidio ha fatto trovare il corpo senza vita della donna che era stato sotterrato in una bocciofila abbandonata a pochi metri di distanza dalla casa dell’indagato.

Kadrus Berisa, sessantenne di origini serbe, in mattinata si era avvalso della facoltà di non rispondere nell’interrogatorio di convalida, ma contro di lui c’erano pesanti indizi, a partire dalla tracce di sangue su un tappetto che l’uomo aveva gettato in una discarica pubblica e che i medici hanno stabilito appartenere alla vittima.

SVOLTA NELLE INDAGINI

 

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli