Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Valtrompia e Lumezzane

NAVE

Tetto in fiamme: famiglia fuori casa per la Vigilia di Natale


Valtrompia e Lumezzane
23 dic 2017, 17:51
Nave, tetto distrutto dalle fiamme in via Fossato - © www.giornaledibrescia.it

Nave, tetto distrutto dalle fiamme in via Fossato - © www.giornaledibrescia.it

Ancora un incendio tetto derivante dal mal funzionamento di una canna fumaria. Almeno secondo la prima ipotesi. Quel che è certo è che attorno alle 12.30 in via Fossato 11 le fiamme hanno avvolto tetto e sottotetto dell’abitazione: i padroni di casa che abitano nell'appartamento all'ultimo piano si sono accorti quasi nell’immediato e hanno chiamato tempestivamente il Nue 112, scappando in strada.

Sul posto sono giunti i Vigili del fuoco di San Polo e di Gardone Valtrompia, con l'autoscala e un mezzo di supporto dalla centrale di via Scuole. I proprietari di casa sono rimasti illesi, ma per loro si annuncia una Vigilia lontani dalla loro abitazione: nell’attesa che il tetto venga riparato la famiglia che abita l'ultimo piano è ospite di alcuni parenti.

Leggi e scarica i consigli pratici dei VVF

Quello degli incendi tetto è un fenomeno che ogni anno si rinnova non meno di 300 volte ogni anno nel Bresciano, con danni ingentissimi. Sempre oggi un altro rogo analogo è avvenuto a Cazzago San Martino. E non più tardi di ieri a Ghedi è andato distrutto un intero piano di un edificio.

Spesso la causa è da ricercare in una non corretta realizzazione delle canne fumarie e delle intercapedini tra queste e il tetto. O ancora in una mancata (o cattiva) manutenzione della canna fumaria stessa.

Meglio allora seguire i consigli dei Vigili del Fuoco per scongiurare brutte sorprese

Articoli in Valtrompia e Lumezzane

Lista articoli