Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Valtrompia e Lumezzane

Con Santa Lucia arriva il depuratore della Valtrompia


Valtrompia e Lumezzane
23 nov 2022, 14:18
VALTROMPIA, ECCO IL DEPURATORE

Il depuratore della Valtrompia sarà inaugurato il prossimo 13 dicembre. L'impianto di Concesio, atteso da decenni, consentirà di trattare i reflui e gli scarichi industriali dell'intera valle, «salvando» così il Mella. 

L'annuncio è stato dato dall'amministratore delegato di A2A Renato Mazzoncini durante la presentazione dell'aggiornamento del piano industriale al 2030. «Sono stati due anni che sono partiti complicati per la pandemia e quando abbiamo presentato il piano nel gennaio 2021 ci chiedevamo se ci sarebbero state altre chiusure e se sarebbe continuata la frenata dell'economia. Il 2021 in realtà è stato un anno molto positivo, abbiamo visto l'Italia crescere con quasi il 10% di Pil e anche la nostra azienda è riuscita a capitalizzare un'importante crescita con quasi 1,8 miliardi di investimenti» ha detto Renato Mazzoncini all’Ansa.

Il piano prevede 16 miliardi di investimenti, di cui 5 da destinare all'economia circolare e 11 alla transizione energetica. Stralciati gli investimenti all'estero, visto il contesto economico e il caro-energia, A2A concentrerà tutte le risorse in Italia, puntando sulle rinnovabili: solare, eolico e produzione di biogas da rifiuti e scarti zootecnici. «L'attuale situazione ha rafforzato la nostra convinzione sulle rinnovabili - ha spiegato Mazzoncini -. Noi oggi siamo in una situazione in cui l'Italia ha l'assoluto bisogno di aumentare la sua autonomia energetica e quindi le nostre fonti autoctone sono l'acqua, l'aria, il sole e i rifiuti e su quelle bisogna lavorare».

Articoli in Valtrompia e Lumezzane

Lista articoli