Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

QUI SANREMO

Francesco Renga e quel «Forza Brescia» lanciato dall'Ariston


Tempo Libero
6 mar 2021, 14:32
RENGA ABBRACCIA BRESCIA DAL PALCO DELL'ARISTON

Non finisce di emozionare il gesto di Francesco Renga che nella quarta serata del Festival di Sanremo ha approfittato dell'imprevisto del sistema audio dell'Ariston per lanciare il suo messaggio di vicinanza e sostegno alla sua Brescia.

Il microfono fa i capricci durante la prima esibizione del cantante bresciano e Amadeus cerca di recuperare come può: Francesco Renga è chiamato ad esibirsi nuovamente. Ed è allora che Renga regala prima un sorriso al pubblico a casa e poi parla alla sua Brescia così colpita dal Covid: «Mi arrivano notizie preoccupanti della mia città Brescia, che ancora è in crisi. Solo una cosa: forza Brescia. E adesso andiamo» taglia corto sul filo dell'emozione e riprende a cantare Francesco.

Già dopo la prima serata Renga aveva fatto sapere che avrebbe voluto esprimere la sua vicinanza alla Leonessa, ma si era trovato di fronte ad una situazione mai vissuta, sempre per via di un microfono. «Quando mi hanno portato il microfono per misurare l'altezza, mi sono accorto che quello non era il mio e questo mi ha un po' destabilizzato e deconcentrato tantissimo. Quindi quando sono salito sul palco, ero molto preoccupato di questa cosa... Avrei voluto spendere due parole per la mia città e questa è una cosa che un po' mi rammarica». Ma la quarta serata gli ha offerto l'occasione per rimediare. Con un piccolo grande gesto che lascia il segno.

Articoli in Tempo Libero

Lista articoli