Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

CLASSICISSIMA

Milano-Sanremo, la lunga fuga dei bresciani Tonelli e Tagliani


Sport
20 mar 2021, 14:40
Un passaggio della Milano-Sanremo

Un passaggio della Milano-Sanremo

Chiamatela fuga per gli sponsor. Quella in altre parole volta a garantire un po' di visibilità ai colori della squadra d'appartenenza e ai brand che la sostengono economicamente. Eppure, benché destinata ad essere ripresa dal gruppo dei big, la lunga fuga degli otto leader provvisori della gara è una di quelle che ricorderanno due corridori bresciani.

Alessandro Tonelli, ciclista di Bornato della Bardiani-CSF-Faizanè, non nuovo a lunghe cavalcate in testa a tappe di giornata o classicissime quali appunto la Milano-Sanremo in corso quest'oggi, e il neo-professionista Filippo Tagliani (Androni Giocattoli - Sidermec), gavardese alla sua prima partecipazione alla competizione, sono tra gli otto che da oltre 200 km (sui 299 totali) guidano la classifica provvisoria della corsa monumento di primavera.

Il gruppetto in fuga - che comprende anche Mattia Viel (Androni Giocattoli - Sidermec), Taco Van Der Hoorn (Intermarché Wanty Gobert), Mathias NorsGaard (Movistar), Andrea Peron (Novo Nordisk Team), Charles Planet (Novo Nordisk Team), Nicola Conci (Trek-Segafredo) - si è staccato al settimo chilometro dal via, per prendere la composizione definitiva attorno al km numero 12. Tagliani, 25 anni, si è aggiunto ai primi sette dopo una decina di chilometri di inseguimento. 

Gli otto che procedono tuttora a oltre 50 km/h sono arrivati a godere di un vantaggio di oltre 7 minuti, che si è progressivamente ridotto: quando manca un centinaio di chilometri al traguardo il distacco è sceso attorno ai tre minuti e mezzo.

Aggiornamento (ore 15.32): a 39 km dal traguardo, il gruppo in fuga ha perso quattro pezzi, tra questi anche il bresciano Tagliani. Comunque per lui una prima maiuscola. In testa a tutti è Tonelli che si è lanciato anche in un'azione solitaria allontanandosi dal gruppetto di testa, salvo poi essere ripreso una manciata di minuti dopo. A seguire restano Van der Hoorn, Norsgaard e Conci. Il vantaggio di questi ultimi sul gruppo è ormai attorno al minuto.

Aggiornamento (ore 16.07): a 24 km dall'arrivo, nel bel mezzo della salita della Cipressa, anche il secondo bresciano di testa, Tonali, è stato riassorbito nel gruppo. Per lui oltre 260 km in testa alla corsa. Ripreso subito dopo anche il solo resistente rimasto, l'olandese Taco Van Der Hoorn.

Aggiornamento (16.23): quando mancano 9 km all'arrivo, si fa vedere davanti anche un altro dei bresciani del poker nostrano: è Sonny Colbrelli (Bahrain Victorious), balenato nelle prime posizioni del gruppo che sta aggredendo il Poggio verso il traguardo.

Articoli in Sport

Lista articoli