Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Sebino e Franciacorta

Travolto da una tonnellata di zucchero, muore giovane papà


Sebino e Franciacorta
20 set 2019, 07:07
MUORE SUL LAVORO PAPA' DI 2 BIMBI

Travolto da una tonnellata di zucchero, muore dopo aver combattuto per ore tra la vita e la morte nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Giovanni XXIII di Bergamo. Vittima dell’ennesimo incidente sul lavoro è Mattia Parmini, 36enne operaio di Foresto Sparso (centro della Bergamasca) non lontano dal Sebino.

L’incidente si è consumato attorno alle 14.30 di ieri pomeriggio. A fare da sfondo gli spazi della distilleria San Giorgio di Paratico. La dinamica dell’accaduto è ancora tutta da chiarire. Al lavoro ci sono gli uomini dell’Ats e i carabinieri della Compagnia di Chiari. Secondo quanto questi ultimi sono riusciti Parmini sarebbe stato investito da una montagna di zucchero - sacchi per circa una tonnellata di peso - proprio mentre era impegnato nella loro movimentazione.

Il giovane operaio era conosciuto e apprezzato a Foresto Sparso dove viveva con la moglie ed i due bambini, uno di cinque l’altro di poco più di un anno, e dove la notizia del suo incidente ha fatto, nel volgere di poche ore, il giro di tutte le case.

 

Articoli in Sebino e Franciacorta

Lista articoli