Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Sebino e Franciacorta

IL BILANCIO

Schianto alla Trentapassi, tre feriti gravi e tre eliambulanze


Sebino e Franciacorta
21 gen 2018, 09:49
TRENTAPASSI, SCHIANTO ALL'ALBA

Un bollettino di guerra. Con sette feriti, tre dei quali in pericolo di vita, soccorsi da altrettante eliambulanze, e altri quattro automobilisti che hanno riportato lesioni meno gravi ma comunque da ricovero.

E' stata un'alba decisamente complicata quella che ha mandato in tilt il traffico lungo la Provinciale 510, a Pisogne: la strada, riaperta solamente attorno alle 9, è stata infatti chiusa dalle 6.30, orario in cui si è verificato il drammatico incidente sotto la Trentapassi, galleria purtroppo ben nota per i numerosi incidenti che si verificano al suo interno.

 

 

Ma se un tempo le condizioni del tunnel potevano essere annoverati tra i fattori che concorrevano al verificarsi di sinistri, oggi a finire sotto la lente sono quasi esclusivamente i comportamenti di guida più pericolosi.

Cosa sia avvenuto questa mattina, saranno gli uomini della Polizia Stradale di Darfo e Iseo intervenuti per i rilievi, mentre militari dell'Arma giunti da Iseo deviavano il traffico paralizzato sulla sponda bergamasca del lago.

Accanto ai tre elicotteri del soccorso sanitario - davvero raro vederne tanti su un medesimo episodio - anche numerose auto mediche e ambulanze giunte dal territorio. Ad estrarre i feriti dalle lamiere delle vetture e provvedere alla messa in sicurezza della Trentapassi anche più squadre di Vigili del Fuoco giunte da Darfo e Sale Marasino.

Anche a fronte della riapertura definitiva della galleria e della Provinciale, il traffico - già sostenuto per la presenza di molti veicoli diretti verso le località sciistiche della Valcamonica e verso il lago - è ancora molto appesantito, con code in smaltimento progressivo.

Articoli in Sebino e Franciacorta

Lista articoli