Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Sebino e Franciacorta

COLOGNE

Post offensivi contro i Vigili, denunciate dieci persone


Sebino e Franciacorta
20 feb 2021, 06:44
Agenti della Polizia Locale - Foto © www.giornaledibrescia.it

Agenti della Polizia Locale - Foto © www.giornaledibrescia.it

Offesa virtuale, reazione reale. La Polizia locale del Montorfano ha denunciato dieci persone per diffamazione aggravata, istigazione alla violenza e a delinquere. Tutto è nato su un gruppo Facebook, in particolare da un post di una donna sul gruppo «Sei di Cologne», col quale si è aperta una «discussione» sull’operato dei vigili. A questa pubblicazione sono seguiti numerosi commenti, non proprio «cortesi», tant’è che alcuni cittadini di Cologne hanno offeso ripetutamente gli agenti. Alcuni di questi, scritti con particolare cattiveria, istigavano alla violenza e, addirittura, suggerivano di fare del male ai Vigili.

Dopo aver ricevuto la segnalazione riguardo al post, il comandante della Locale Luca Leone, ha deciso di prendere provvedimenti. I responsabili delle offese, una decina di persone tra i 30 e i 50 anni quasi tutte residenti a Cologne, sono state identificate, sentite presso gli uffici del Comando e, sebbene si siano scusate (alcuni di loro faranno pervenire anche scuse scritte) con gli agenti, sono state tutte denunciate. In concorso verrà denunciato anche il gestore della pagina Facebook per non essere intervenuto a rimuovere prontamente il post.

Ad essere rimosso dal web non è stato solo il post incriminato, ma anche il gruppo «Sei di Cologne», che contava circa 1300 membri. I destinatari della querela rischiano ora una pena fino a tre anni, così come prevista per la diffamazione aggravata, e addirittura un pena più grave per l’istigazione a delinquere. Il comandante della Locale ha ritenuto opportuno non lasciar correre anche alla luce dei recenti episodi di diffusione di parole violente o offensive nei confronti dei vigili. Va ricordato infatti il dramma di un agente di Palazzolo, che l’anno scorso si è tolto la vita proprio in seguito ad una sorta di linciaggio virtuale.

 

 

 

Articoli in Sebino e Franciacorta

Lista articoli