Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Sebino e Franciacorta

IL CASO

Palazzolo, trovato cadavere di un uomo in una roggia

Redazione Web

Sebino e Franciacorta
10 gen 2022, 10:09
Carabinieri e Vigili del fuoco sul luogo in cui è stato rinvenuto il cadavere - Foto © www.giornaledibrescia.it

Carabinieri e Vigili del fuoco sul luogo in cui è stato rinvenuto il cadavere - Foto © www.giornaledibrescia.it

Il corpo senza vita di un uomo è stato avvistato e recuperato questa mattina in un corso d'acqua a Palazzolo. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Chiari e i Vigili del fuoco, che hanno ripescato il cadavere dall'acqua.

La vittima è Fabio Caari, 49enne nomade che vive in un accampamento a poche decine di metri dal luogo del ritrovamento. Il corpo non presenterebbe evidenti segni di violenza ma Carabinieri e magistrato stanno valutando di richiedere una autopsia per chiarire le cause della morte.

La prima segnalazione relativa alla presenza di un cadavere è giunta dalla zona di via Molinara, a ridosso delle aree che la toponomastica locale indica come Sgraffigna e Calci, non lontano dall'ex Cotonificio Ferrari.

Il corpo si trovava in una seriola che scorre accanto al fiume Oglio, dove un percorso ciclopedonale si snoda lungo alla linea ferroviaria.

La stessa famiglia del defunto, nelle scorse settimane era stata oggetto di una intimidazione a colpi di pistola ma, al momento, si escludono collegamenti e chi indaga propende per un incidente, anche se al momento non viene esclusa alcuna ipotesi. Saranno gli accertamenti dell'Arma e quelli medico-legali a chiarire cosa possa essere accaduto e come mai le spoglie dell'uomo siano finite nelle acque di quella seriola.

Articoli in Sebino e Franciacorta

Lista articoli