Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

L'EPISODIO

Palazzolo, individuato il responsabile dell'agguato con pistola


Bassa
22 dic 2021, 11:59
Un malvivente armato di pistola  (foto simbolica) - © www.giornaledibrescia.it

Un malvivente armato di pistola (foto simbolica) - © www.giornaledibrescia.it

Ci sarebbe una faida familiare alla base dell’agguato a colpi di pistola registrato lunedì sera a Palazzolo sull’Oglio ai danni di un 26enne Sinti che vive in una roulotte con la madre.

I carabinieri hanno infatti individuato una persona che ritengono sia il responsabile dell’azione intimidatoria e lo stanno cercando senza sosta da oltre 24 ore. L’uomo sarebbe un parente delle vittime e la sua famiglia avrebbe in passato avuto questioni con quella poi presa di mira. I militari dell’Arma hanno recuperato dalla vettura danneggiata bossoli calibro 22 e ritengono che il fuggitivo sia armato e pericoloso.

Con il passare delle ore è stata ulteriormente chiarita la sequenza dell’altra sera. Sembra che l’uomo ora in fuga abbia preso di mira la vettura in cui si trovava il 26enne esplodendo almeno un colpo di pistola verso l’abitacolo e mandando così in frantumi il lunotto posteriore. Sentendo il fragore dello sparo la madre del ragazzo, che ha 44 anni, si è precipitata in direzione del figlio e l’aggressore a quel punto l’ha colpita al volto con il calcio della pistola prima di darsi alla fuga. Per fortuna nessuno è rimasto ferito in modo serio ma l’episodio ha comunque preoccupato le forze di polizia.

Si cerca un fuggitivo armato e l’attenzione è massima. Le ricerche sono state estese anche alle vicine province di Bergamo e Cremona.

Articoli in Bassa

Lista articoli