Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

19 e 20 ottobre 2019 – Villa Avanzi

Polpenazze del Garda - BS
INGRESSO LIBERO | Sabato 19 Ottobre dalle 14.00 alle 20.00 | Domenica 20 Ottobre dalle 10.00 alle 19.00

IN FRANCIACORTA

Genuinità ed emozione: a Villa Calini la cucina sposa il bio


Rubriche
Sposi in villa
29 set 2018, 14:07

Se la passione avesse un profumo, potrebbe essere la fragranza del pane appena sfornato. Quella pagnotta con la crosta croccante, la mollica ancora fumante che sprigiona in cucina l’essenza del saper fare. Ingredienti genuini, scelti dalle mani di chi li produce, che sanno di casa. L’emozione dell’impasto e l’orgoglio del lavoro quotidiano appartengono da sempre alla brigata di Alessandro Cappotto, patron chef della splendida Villa Calini, seicentesca residenza di Coccaglio dalla doppia anima: ristorante alla carta e location per cerimonie.

Il palazzo in Franciacorta - che sarà lo scrigno di Sposi in villa, l’open weekend dedicato ai matrimoni in programma sabato 13 e domenica 14 ottobre - è incastonato tra i vigneti, in posizione strategica tra il lago d’Iseo e Brescia. Ricca di sale ampie e suggestive, oltre che di piacevoli scorci bucolici - tra i quali un delizioso orto biologico, dove è possibile sposarsi tra zucche e ortaggi -, Villa Calini ha fatto dei dettagli il suo valore.

Chef Cappotto si occupa personalmente dell’ideazione di ogni menù, anche per i ricevimenti, studiando combinazioni di piatti equilibrati, gustosi, bio, ma soprattutto genuini. La sua cucina - che lui stesso ama definire «a chilometro vero» - è fatta di materie prime selezionate e di eccellente qualità, scelte da produttori locali. Uno stile mediterraneo, che abbraccia tutte le dimensioni del gusto e del piacere, senza trascurare le esigenze degli intolleranti.

Alessandro Cappotto, cuoco di origini romane, ha composto l’affascinante mosaico della sua formazione professionale tra Asia e Europa, apprendendo tecniche culinarie ricercate e collezionando esperienze prestigiose. A Brescia dal 1992, è stato socio titolare di Castello Malvezzi in città, per poi aprire le porte del suo gioiello franciacortino.

Villa Calini in pochi anni è diventata un punto di riferimento per matrimoni e ricevimenti, grazie alla cura della cucina, del servizio, dell’allestimento e dell’organizzazione dell’evento in ogni aspetto, anche della cerimonia, che si può celebrare in loco.

L’occasione perfetta per visitare la location, godendo della sua calda versione autunnale, è il weekend Sposi in villa, con ingresso gratuito. La due giorni organizzata dal Giornale di Brescia ospiterà diverse iniziative dello staff di Villa Calini, che sfoggerà per le coppie di futuri sposi il meglio di sé. Nel percorso espositivo, che si snoderà lungo i portici, i giardini e i saloni della villa, si metteranno in mostra anche i migliori fornitori del wedding: gli interlocutori ideali per organizzare il giorno perfetto che tutti i futuri sposi sognano, confezionato su misura e studiato a regola d’arte.

 

Articoli in Sposi in villa

Lista articoli