Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Scienza

SPAZIO

È iniziata la seconda missione spaziale di Samantha Cristoforetti

Redazione Web

Rubriche
Scienza
28 apr 2022, 10:49

È iniziata la seconda avventura spaziale di Samantha Cristoforetti, astronauta italiana dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa) che per quasi sei mesi sarà imegnata nella missione Minerva, a bordo della Stazione Spaziale Internazionale. Un bacio lanciato ai suoi due bambini prima che la Tesla si avviasse verso la rampa di lancio; ad accompagnarla, il ritmo e la carica di Penso positivo di Jovanotti, unico italiano nella playlist musicale che l'astronauta ha scelto con la collega della Nasa Jessica Watkins per allietare il viaggio in auto verso la rampa 39A del Kennedy Space Center a Cape Canaveral (Florida).

Liftoff of Crew-4 to the International Space Station

Le firme di rito sul muro subito prima di entrare nella capsula Crew Dragon Freedom e poi il lancio con il Falcon 9, quando negli Stati Uniti era piena notte. E proprio nella notte è arrivata alla Stazione spaziale internazionale la capsula Crew Dragon Freedom con a bordo i quattro astronauti. Con la Cristoforetti i colleghi della Nasa Kjell Lindgren, Bob Hines e Jessica Watkins. Ora inizierà la missione Minerva. La capsula Freedom si è agganciata alla Stazione Spaziale dopo un viaggio di 15 ore e 45 minuti, dopo il lancio avvenuto alle 9.52 del 27 aprile dal Kennedy Space Center a Cape Canaveral.

È un lancio finalmente arrivato dopo molti rinvii, dovuti iniziamente ai problemi con i test del grande razzo Sls (Space Launch System) del programma Artemis per il ritorno alla Luna, che ha fatto slittare il lancio della missione provata Axiom-1, destinata ad agganciarsi allo stesso attracco destinato alla Crew dragon Freedom; l'attesa si è ulteriormente protratta per il maltempo, che ha costretto a rinviare il rientro della Axiom-1.

Compleanno a Terra per Samantha

Per AstroSamantha è stata una lunga e imprevista attesa, che le ha permesso di festeggiare ieri a Terra i suoi 45 anni con amici e familiari, anche se dietro a un vetro per via dell'isolamento che precede ogni lancio. La Crew-4 è la quarta missione con astronauti a bordo delle nuove navette sviluppate dalla Space X per conto della Nasa. Con Cristoforetti e Waltkins, entrambe specialiste di missione, l'equipaggio comprende il comandante Kjell Lindgren e il pilota Robert Hines. Una volta a bordo, daranno il cambio all'equipaggio della Crew-3 in orbita già da sei mesi. Cristoforetti assumerà il ruolo di leader del Segmento orbitale americano, ossia l'insieme dei moduli e componenti statunitensi, europei e canadesi della Iss e lavorerà alla missione Minerva, che prevede decine di esperimenti scientifici, dei quali dell'Agenzia Spaziale Italiana (Asi).

Samantha Cristoforetti impegnata nella missione Minerva

Tra questi, Prometeo coordinato dall'Istituto Italiano di Tecnologia per lo limitare gli effetti dello stress ossidativo nel corpo umano, Ovospace ideato da ricercatori dell'università Sapienza per studiare l'impatto della microgravità sull'apparato riproduttivo femminile ed Evoo in Space, sviluppato dal Crea (Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria) per comprendere gli effetti dell'ambiente spaziale sull'olio extravergine di oliva.

Cristoforetti, alla sua seconda missione spaziale dopo i sei mesi in orbita tra il 2014 e 2015 con la missione Futura, potrebbe affrontare una passeggiata spaziale (Eva o Attività extra veicolare) per completare l'istallazione del Braccio Robotico Europeo (Era) della Stazione Spaziale, ma al momento è ancora stata presa una decisione in proposito.

Articoli in Scienza

Lista articoli