Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

L'INTERVISTA

Il direttore degli Infettivi: «Ottimista ma con con moderazione»


Salute e benessere
Medicina
24 giu 2020, 08:30
Francesco Castelli, direttore Malattie infettive e membro del comitato scientifico regionale

Francesco Castelli, direttore Malattie infettive e membro del comitato scientifico regionale

Dopo mesi drammatici, vissuti in prima linea nei reparti di Malattie infettive e in tutto l’ospedale, la parola maggiormente pronunciata dal professor Francesco Castelli è «prudenza». Non tanto per rimanere fedele alla sua natura, che è quella di scienziato proverbialmente prudente ed equilibrato nei giudizi, quanto per essere aderente alla realtà. Anche scientifica.

Si è parlato, in questi giorni, di positività al tampone senza alcuna ricaduta nella vita reale perché il virus avrebbe perso capacità di infettare. Professore, è così?

«I punti interrogativi sono troppi e molti sono ancora gli elementi grigi di un virus che abbiamo iniziato a conoscere e a studiare da meno di sei mesi. Non posso pronunciarmi sui risultati delle ricerche di altri colleghi...

Leggi l'intervista sul Giornale di Brescia in edicola oggi, mercoledì 24 giugno, disponibile anche nel formato digitale.

Articoli in Medicina

Lista articoli