Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

Salute e Benessere

IL CASO

I medici scrivono a Gallera: «Vaccini, non si abbassi la guardia»


Salute e benessere
Medicina
10 ago 2018, 11:58

«In merito all'ipotesi di rinvio dell'obbligo di autocertificazione degli adempimenti  vaccinali per l'ammissione alle scuole per l'infanzia la Fromceo ritiene pericoloso abbassare la guardia su un tema così delicato come quello della startegia vaccinale»: così la Federazione regionale degli ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri della Lombardia ha scritto una lettera all'assessore al Welfare Giulio Gallera.

«I dati epidemiologici diramati dall'Istituto Superiore di Sanità non sono per nulla tranquillizzanti e il voler prorogare di un anno l'obbligo di autocertrificazione - continua la nota - significherebbe mettere a rischio la popolazione infantile in generale ed esporre a grave pericolo gli immunodepressi».

I medici bollano anche come «improponibile» la creazione di classi scolastiche ad hoc per i bimbi non vaccinati.

«La corretta informazione e le campagne di sensibilizzazione sono lo strumento da porre senz'altro in atto, ma nella situazione attuale non risultano adeguate all'esigenza immediata di garantire l'immunità di gregge».

La Fromceo quindi chiede alla Lombardia l'assessorato a mantenere l'obbligatorietà delle vaccinazioni

 

Articoli in Medicina

Lista articoli