Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Chef per una notte

IL FINALE

Tutte le foto del gran galà di «Chef per una notte»


Cucina
Chef per una notte
19 mar 2019, 12:23
LA SERATA FINALE DI CHEF

Chef stellati, campioni sportivi bresciani, ottimo cibo e i vincitori della sesta edizione di «Chef per una notte»: lunedì sera al Carlo Magno è andato in scena il gran galà che ha chiuso in bellezza la nostra iniziativa dedicata alla buona tavola.

 

 

 

 

 

Quasi 200 gli ospiti in sala, chiamati ad assaggiare e, poi a giudicare, i piatti degli otto vincitori - Aurora Mottes, Maurizio Botti, Alice Naboni, Matteo Pagani, Loris Marchesini, Manuela Milana, Elena Valesi e Cecilia Martinenghi.

 

 

La serata, condotta dalla giornalista Cecilia Bertolazzi e da Davide Brio Briosi, conduttore, voce e volto di Radio Bresciasette e Teletutto, si è dipanata tra commenti tecnici degli chef stellati -  capitanati dal maestro Iginio Massari, c’erano il padrone di casa Beppe Maffioli, Stefano Baiocco di Villa Feltrinelli, Stefano Cerveni del Due Colombe, Massimo Fezzardi dell’Esplanade, Philippe Léveillé del Miramonti l’Altro, Fabio Mazzolini di Dalie e Fagioli, Piercarlo Zanotti del Cappuccini Resort, il pasticciere e docente di Cast Gabriele Bozio, Vittorio Santoro direttore di Cast Alimenti e il giornalista Gianfranco Bertoli.

Non sono mancati i commenti degli sportivi bresciani «capitanti», al tavolo, dal direttore artistico di Radio Bresciasette e Teletutto Maddalena Damini: il capitano del Brescia Calcio Daniele Gastaldello, David Moss, capitano della Germani Basket Brescia, Cristian Presciutti, capitano della An Pallanuoto Brescia, Francesca Villani, capitano della Millennium Volley, Alessandro Botturi, motociclista Yamaha, vincitore dell'Africa Eco Race e Ana Chiuchitu, oro italiano di Taekowondo e oro under 21 europeo. Ospiti brillanti che hanno rivelato anche la loro passione per la cucina, contribuendo a rendere la serata ancora più scoppiettante. 

I piatti dei cuochi per passione, messi a punto durante le prove generali, hanno composto il menù della cena. Gli ospiti hanno così potuto degustare i Bocconcini delle vette, il Salmone elegante, il Risotto all’itlaiana, Quinto quarto, la Trilogia del cavolo e i due dolci Quasi un tiramisù e Mele vaniglia e caramello. 
Una degustazione che è diventata intrattenimento con i cuochi per passione distribuiti nelle isole-cucina, allestite proprio per l’impiattimento e la distribuzione.

A fine serata è arrivato il verdetto delle tre giurie, popolare, sportiva e tecnica, che hanno incoronato come vincitore assoluto della sesta edizione di Chef per una notte Manuela Milana con i suoi «Paccheri, fassona e fonduta di formaggio». La giuria tecnica, inoltre, ha premiato anche Cecilia Martinenghi con il suo  «Mele, vaniglia e caramello» per le qualità tecniche espresse. 

Il meglio della serata diventerà uno speciale - firmato da Clara Camplani per le immagini di Paolo Bergamaschi - in onda su Teletutto il 27 marzo alle 20.05. Giovedì 21, invece, appuntamento in edicola, con le pagine di Chef per una notte. On line le fotogallery firmate Umberto Favretto e Nicoli per l’agenzia New Reporter. 
 

 

Articoli in Chef per una notte

Lista articoli