Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Chef per una notte

QUARTO APPUNTAMENTO

Pasta fresca e ripiena: come abbinarla? Lo svela chef Maffioli


Cucina
Chef per una notte
16 gen 2020, 10:02
Anche la pasta fresca all'uovo al centro della quarta lezione di Chef per una notte

Anche la pasta fresca all'uovo al centro della quarta lezione di Chef per una notte

La pasta fresca. All’acqua, al vino bianco, all’uovo e ripiena. L’ultima lezione di Chef per una Notte, in programma martedì 4 febbraio alle 20 nell’aula magna di Cast Alimenti, avrà come protagonista la regina della tavola italiana, e come suo interprete lo chef Beppe Maffioli del ristorante Carlo Magno di Collebeato.

Dopo il tutto esaurito (in meno di 36 ore) e la lunga lista d’attesa per la lezione di mise en place di giovedì prossimo, 23 gennaio, che vedrà il ceo di Promotica Diego Toscani impartire lezioni di stile della tavola (chi non è riuscito a prenotarsi potrà comunque seguire la serata su Facebook sulla pagina del GdB e lo speciale che Teletutto proporrà nei giorni successivi), non c’è un minuto da perdere: da oggi sono aperte le iscrizioni per partecipare, come sempre gratuitamente, all’ultimo incontro gratuito dedicato alla formazione sull’alta cucina di quest’edizione di Chef per una Notte.

«Il tema sarà la pasta fresca e i suoi abbinamenti - precisa chef Maffioli, impegnato accanto al Giornale di Brescia e Chef per una notte fin dalla sua prima edizione -. Farò un’introduzione storica sulle diverse tradizioni regionali della nostra Penisola, dalla pasta all’acqua del Meridione, dove è condita con i sapori decisi delle verdure e del pesce, alla pasta all’uovo del centro Italia, fino al tagliolino abbinato a un formaggio importante e al tartufo».

«Dopodiché - prosegue lo chef, spesso presente a tutte le lezioni della nostra iniziativa legata al mondo della cucina - giocheremo sugli abbinamenti, con pesti e ragù che potremmo definire "invernali". Magari ci sarà anche del pesce, ma con salse un po’ di struttura». A fornire la materia prima alla lezione di Beppe Maffioli sarà la rete di imprese Buon Gusto Italiano composta da ventitré aziende dell’eccellenza agroalimentare del nostro Paese e che ha deciso di accompagnare Chef per una notte.

«Le paste fresche - chiarisce lo chef del Carlo Magno - saranno abbinate, in base alla loro forma, a diversi condimenti. Per quanto riguarda le paste ripiene, che hanno già il condimento al loro interno, sceglierò delle salse particolarmente delicate, che valorizzino il gusto della pasta e allo stesso tempo quello della sua farcitura».

Le premesse per un’ultima lezione di assoluto livello, quindi, ci sono tutte: aspiranti cuochi pronti a prendere appunti, perché chef Maffioli non mancherà di sorprendervi con segreti e consigli del mestiere, e di farvi scoprire gusti nuovi e abbinamenti inediti. Ma per partecipare alla lezione «Pasta fresca e farcita: quali abbinamenti?» è prima necessario iscriversi sul portale di Chef per una Notte (gusto.giornaledibrescia.it), caricando almeno una ricetta. In caso di esaurimento dei posti disponibili, sarà data precedenza a chi non ha partecipato a una delle serate precedenti.

 

Articoli in Chef per una notte

Lista articoli