Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Chef per una notte

L’INIZIATIVA

Non è tardi per continuare a sognare da Chef


Cucina
Chef per una notte
30 gen 2020, 14:55
La giuria stellata dell'ultima edizione di Chef per una notte - Foto New Reporter Favretto © www.giornaledibrescia.it

La giuria stellata dell'ultima edizione di Chef per una notte - Foto New Reporter Favretto © www.giornaledibrescia.it

Non è troppo tardi per provare a realizzare un sogno. Avere l’opportunità di cucinare una propria ricetta per un centinaio di invitati insieme alla brigata di cucina del Carlo Magno e con i consigli di chef tra cui Beppe Maffioli, Stefano Cerveni, Philippe Léveillé, Massimo Fezzardi, Stefano Baiocco e il maestro Iginio Massari è qualcosa a cui ogni appassionato in cuor suo aspira.

E farlo all’interno di un gioco come Chef per una notte è forse l’occasione migliore. Per farlo però è necessario iscriversi al portale gusto.giornaledibrescia.it e caricare almeno una ricetta in una delle categorie proposte e sperare che la giuria tecnica la selezioni. La buona notizia è che non è troppo tardi. C’è tempo infatti fino al 10 febbraio per caricare le proprie ricette e sperare di essere tra i fortunati.

Ultime ore anche per prenotarsi per la serata speciale, promossa in collaborazione con Trismoka, mercoledì 12 febbario nella Sala Libretti del Giornale di Brescia dedicata al caffè e a tutte le strategie per gustarlo al meglio, anche in famiglia, con una particolare attenzione all’eliminazione degli sprechi e alla riduzione degli imballaggi.

 

Articoli in Chef per una notte

Lista articoli