Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Chef per una notte

LE INTERVISTE

Cast, Santoro e Biscotti: «Un'esperienza gratificante per mettersi in gioco»

Redazione Web

Cucina
Chef per una notte
9 ago 2022, 10:23
Angelo Biscotti, executive chef di Cast Alimenti - © www.giornaledibrescia.it

Angelo Biscotti, executive chef di Cast Alimenti - © www.giornaledibrescia.it

Vittorio Santoro, direttore di Cast Alimenti

Chef per una Notte è stato più forte del Covid. Ha modificato modalità di interazione, ha sacrificato alcune abitudini e ne ha create di nuove. Ma non si è mai fermato. Ne è consapevole e orgoglioso Vittorio Santoro, direttore di Cast Alimenti, che anche quest’anno ha ospitato le lezioni di Chef.

«Il cibo aiuta a stare meglio - è il primo pensiero del direttore della scuola dei mestieri del gusto di via Serenissima -. Chef per una Notte è un’iniziativa che coinvolge le persone appassionate, dà loro l'opportunità di mettersi in gioco. Ha un giusto approccio, trasmette la trasversalità del cibo e crea legami. Per questo rinnoviamo la nostra partecipazione anche per la decima edizione, perché crediamo sia importante divulgare tutto ciò che sta attorno al mondo del cibo».

Ed è a tal proposito che Santoro si concede una piccola digressione sull’attuale disaffezione dei giovani nei confronti dei mestieri del gusto. «Cast Alimenti è nato 25 anni fa per fare formazione e, attraverso questa, dare dignità alla professione - sottolinea il direttore -. All’inizio serve impegno e umiltà, ma quando si ha la conoscenza, si ha anche la forza per eventualmente contrattare, per chiedere condizioni di lavoro migliori». «È poi fondamentale - conclude -, che i giovani non percepiscano questo mestiere come di serie B: chi produce il cibo, gioca un ruolo di primaria importanza nella società, e lo giocherà sempre. È la percezione nella società che si deve modificare, in modo tale che i giovani possano essere ancora orgogliosi di intraprendere questa professione».

Vittorio Santoro, direttore di Cast Alimenti - © www.giornaledibrescia.it

Angelo Biscotti, docente in Cast Alimenti

Lo abbiamo visto in cattedra con il suo menù «total white» nella lezione dedicata a latte, panna e mascarpone. E lo abbiamo ritrovato seduto al tavolo della giuria nella serata finale di questa nona edizione di Chef per una Notte.

L’executive chef Angelo Biscotti, docente dei corsi di alta formazione cuoco di Cast Alimenti, promuove a pieni voti il nostro progetto editoriale dedicato ai cuochi amatoriali. «È stata un’esperienza bellissima - commenta chef Biscotti -, che ha confermato lo spessore di questa iniziativa sia dal punto di vista del contenuto formativo e didattico, sia per quanto riguarda la gratificazione personale».

Biscotti è appagato dal percorso compiuto dagli aspiranti chef, che da una ricetta caricata sul portale, si sono dimostrati in grado di riproporla nelle cucine di un vero ristorante. «Nella serata finale ho visto sei cuochi amatoriali soddisfatti del lavoro svolto - chiarisce il docente di Cast - e questo crea appetibilità al nostro settore. L’augurio è di rivederci il prossimo anno, per la decima edizione: da parte mia massima disponibilità per le prossime iniziative». E Chef per una notte ringrazia.

Articoli in Chef per una notte

Lista articoli