Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Ambiente

L'INIZIATIVA

«Inalberiamoci»: a Brescia la prima scuola che aderisce al progetto green

Michele Maestroni

Rubriche
Ambiente
28 nov 2022, 15:43
«Inalberiamoci» porterà nuove piantumazioni - Foto © www.giornaledibrescia.it

«Inalberiamoci» porterà nuove piantumazioni - Foto © www.giornaledibrescia.it

«Per fare l’albero ci vuole il seme, per fare il seme ci vuole il frutto…» e poi il fiore e il ramo, e così via fino a tornare all’albero, che apre e chiude il cerchio della filastrocca di Gianni Rodari. Una canzone che conosciamo tutti, ce l’hanno insegnata quando andavamo all’asilo o alle elementari, e che contiene un messaggio importante: per «fare tutto», per vivere insomma, serve la natura, che è preziosa e va preservata. Un insegnamento che non è sfuggito alla sensibilità vispa dei bambini e delle bambine delle scuole dell’infanzia e della primaria dell’Istituto Maria Ausiliatrice, il primo plesso scolastico di Brescia a partecipare a «Inalberiamoci» e a dare il proprio contributo alla piantumazione di migliaia di alberi in tutta la città.

Biscotti

Anche le scuole «si inalberano» a sostegno del progetto lanciato da Camera di Commercio, Comune di Brescia, Intesa Sanpaolo, Ersaf, Confcooperative e Giornale di Brescia che renderà più verdi e salutari i nostri quartieri urbani grazie alle donazioni libere che ciascuno può fare. Domani «il nostro istituto organizzerà una merenda che servirà a raccogliere dei fondi per "Inalberiamoci" - racconta Concetta Forino, mamma e membro del consiglio d’istituto delle Maria Ausiliatrice -. Dalle tre e mezza in poi si potranno gustare i biscotti a forma di albero che l’oratorio dei salesiani sfornerà per l’occasione, e i genitori potranno lasciare un’offerta libera da devolvere interamente al progetto».

L'entusiasmo dei bambini- Foto © www.giornaledibrescia.it

Tutti al parco

Le quattro sezioni dell’infanzia e le cinque della primaria hanno già avviato dei laboratori ecologici. «Questo percorso culminerà sabato 3 dicembre al parco Alberini - continua Forino -. Si inizia alle 10 con la pulizia del verde. Poi ci saranno letture, laboratorio e merenda. E alle 11.30 la piantumazione di un albero. Alla giornata parteciperà anche la scuola secondaria Bettinzoli con la lettura di libri l’evento è aperto a tutti gli istituti di Brescia». Presente anche il presidente della Camera di Commercio Roberto Saccone. Per i corridoi della scuola si respira già tanto entusiasmo. Sulla bacheca «delle buone notizie» qualcuno ha lasciato un biglietto con scritto «A Brescia verranno piantati più di mille alberi per avere aria più pulita!».

«Per noi è importante educare i bambini alla sostenibilità - dice la dirigente dell'istituto suor Marisa Carobbio -. A volte per noi adulti questo sembra un concetto difficile, i più piccoli invece riescono a recepire subito il messaggio». L’iniziativa avrà risonanza anche fuori dalla provincia grazie alla piattaforma online «Laudato si'» in cui le scuole cattoliche condividono le attività organizzate a tema ambiente per ispirarsi a vicenda.

La newsletter del mattino, per iniziare la giornata sapendo che aria tira in città, provincia e non solo.
Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione
Informativa ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento UE 2016/679 o GDPR*

Articoli in Ambiente

Lista articoli