Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Italia ed Estero

IL VIDEO

Un anno tragicomico da pendolare tra Cremona e Milano


Italia ed Estero
10 nov 2018, 13:30
Lorenzo Ziliani

Parlare dei disagi dei pendolari di Trenord è ormai una realtà pressoché quotidiana, tra ritardi, treni inadeguati, sporchi e strapieni. A volte sembra che il livello di disservizi abbia raggiunto il limite, ma i viaggiatori scoprono poi a loro spese che la situazione può sempre peggiorare.

Soltanto giovedì abbiamo raccontato l'ennesima mattinata impossibile per chi si sposta in treno per studio o per lavoro: «La situazione è profondamente drammatica in questo periodo - ci aveva detto uno dei rappresentanti del comitato Sbiancalafreccia, Emanuele Busi -. Chiediamo una presa in carico della Regione e di Trenord perché lo stato delle cose è insostenibile. Non si può viaggiare nel 2018 e in Lombardia in queste condizioni».

L'ennesima denuncia dello stato delle cose arriva da Lorenzo Ziliani, studente di Cremona che frequenta l'università a Milano. In un video pubblicato su Facebook racconta in maniera tragicomica il suo primo anno da pendolare, ringraziando beffardamente Trenord per il servizio offerto.

 

 

 

 

Articoli in Italia ed Estero

Lista articoli