Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Italia ed Estero

IL PROCESSO

Strage dei Tornado, al via l'udienza preliminare per due militari


Italia ed Estero
24 gen 2019, 18:53
Nell'incidente tra Tornado morirono quattro militari

Nell'incidente tra Tornado morirono quattro militari

Ha preso il via oggi al Tribunale di Ascoli Piceno l'udienza preliminare per due militari dell'Aereonautica militare italiana accusati di omicidio colposo e disastro aviatorio colposo in relazione allo scontro tra due tornado, il 19 agosto 2014, nei cieli di Ascoli Piceno, in cui morirono quattro piloti, i capitani Mariangela Valentini, Alessandro Dotto, Giuseppe Palminteri e Paolo Piero Franzese.

Imputati sono Bruno Di Tora, all'epoca comandante del 154/o Gruppo del Sesto stormo di Ghedi, al quale era affidata la responsabilità della pianificazione dell'esercitazione, e Fabio Saccottelli, quale capo cellula della pianificazione area target della stessa esercitazione. Un difetto di notifica ad uno dei due imputati per i quali la Procura di Ascoli Piceno ha chiesto il rinvio a giudizio ha condizionato l'avvio dell'udienza che il giudice Rita De Angelis ha dovuto aggiornare al 13 marzo prossimo. Quel giorno i legali dei familiari dei quattro piloti deceduti formalizzeranno la costituzione di parte civile e la richiesta che sia citato in giudizio il Ministero della Difesa quale responsabile civile.

Ai due indagati il procuratore capo di Ascoli Umberto Monti contesta negligenze nella pianificazione della missione e nell'assistenza agli equipaggi di Freccia 11 e Freccia 21 decollati dalla base di Ghedi, che si scontrarono sopra Venarotta poco dopo le ore 14 del 19 agosto.

 

Articoli in Italia ed Estero

Lista articoli