Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Italia ed Estero

SCUOLA

«Nidi gratis»: Regione Lombardia stanzia 10 milioni


Italia ed Estero
13 ott 2021, 06:00
Una mamma con la figlia all'ingresso di un asilo nido - Foto Epa / Ansa © www.giornaledibrescia.it

Una mamma con la figlia all'ingresso di un asilo nido - Foto Epa / Ansa © www.giornaledibrescia.it

Aprirà lunedì 18 ottobre il bando regionale per accedere alla misura «Nidi gratis», attraverso la quale Regione Lombardia, con uno stanziamento di 10 milioni di euro, intende azzerare le rette a carico delle famiglie per i nidi e i micronidi pubblici o privati.

Il finanziamento è destinato ai genitori con Isee inferiore o uguale a 20.000 euro, ma anche a persone con Isee minori nel caso in cui il Comune lo richieda per l'applicazione della retta. La retta mensile, inoltre, dovrà essere superiore all'importo rimborsabile dall' Inps, pari a 272,72 euro. «Attraverso questa misura la Regione - ha dichiarato l'assessore alla Famiglia al Pirellone  Alessandra Locatelli -, prosegue il suo impegno nel sostenere concretamente le famiglie lombarde, con particolare attenzione ai nuclei in condizioni di vulnerabilità economica e sociale. L'obiettivo è facilitare l'accesso ai servizi per la prima infanzia, rispondendo così alla necessità di conciliare i ritmi vita-lavoro. Le domande ammesse per il 2020/2021 sono state 6.452 e anche l'adesione da parte dei Comuni lombardi quest'anno è notevolmente incrementata».

Le domande di adesione alla misura per l'anno scolastico 2021/2022 possono essere presentate a partire dalle 12 di lunedì 18 ottobre e fino a venerdì 12 novembre, sempre alla stessa ora e comunque fino ad esaurimento delle risorse stanziate. Le richieste sono inviabili esclusivamente attraverso il sistema informativo Bandi Online.

Articoli in Italia ed Estero

Lista articoli