Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Italia ed Estero

FRECCIA ROSSA

Mille Miglia, la seconda tappa dall'Adriatico a Roma: tutte le foto

Redazione Web

Italia ed Estero
16 giu 2022, 20:14

La riviera adriatica e Forlì, poi l’atteso ritorno a San Marino, il passaggio a Urbino e la sosta «vista lago» a Passignano sul Trasimeno, infine Norcia, Terni e dulcis in fundo il trionfale arrivo a Roma: via Veneto sarà come ormai tradizione giro di boa per la corsa e straordinaria passerella per le bellezze d’epoca.

È questo, in estrema sintesi, il percorso che la Mille Miglia 2022 ha effettuato oggi nella seconda tappa della competizione: partenza da Cervia-Milano Marittima alle prime luci dell’alba, arrivo al tramonto nella più tradizionale e prestigiosa delle location, quella vestita a festa di via Veneto a Roma. Nel mezzo, le vetture hanno incontrato panorami da sognare e raccontare.

--> Mille Miglia 2022: il passaggio dalle saline di Cervia

Dopo essersi lasciati alle spalle il mare della costa adriatica che li ha accolti, gli oltre quattrocento equipaggi si sono diretti in primis verso Forlì, dove era previsto un primo controllo timbro di giornata. Il percorso cittadino tracciato prevede che le auto faranno il loro ingresso in città da corso Mazzini, per poi uscire attraverso corso Repubblica: l’accoglienza non ha deluso le aspettative.

Guarda le altre fotogallery

--> Mille Miglia 2022: il passaggio da Gambettola

--> Mille Miglia 2022: il passaggio da San Marino

--> Mille Miglia 2022: il passaggio a Urbino e la prova speciale

--> Mille Miglia 2022: il passaggio da Gubbio

--> Mille Miglia 2022: il passaggio a Passignano sul Trasimeno

--> Mille Miglia 2022: il passaggio nell'Autodromo dell'Umbria

--> Mille Miglia 2022: il passaggio lungo la via Aurelia

--> Mille Miglia 2022: il passaggio da Norcia

Salutata la cittadina sulla via Emilia, le auto hanno transitato da San Marino (passaggio quanto mai atteso, questo nella Repubblica più antica del mondo) e da Urbino (un’altra località in grado di offrire una cornice indimenticabile), per poi dirigersi puntuali per pranzo verso Passignano sul Trasimeno provenienti da Gubbio. Il convoglio si è affacciato sul lago Trasimeno attraverso il valico Gosparini e ha ragggiunto il centro di Passignano attorno alle 13: il pranzo è stato nell’incantevole cornice del lungolago.

Dopo la sosta, era previsto il controllo orario in piazzale Eduardo Acton e via in direzione Magione, Norcia (per un omaggio alle zone terremotate a cui gli organizzatori tengono molto) e Terni, prima di concludere la seconda tappa con la consueta passerella sulla pedana di via Veneto nel cuore della capitale: il momento forse più glam della Mille Miglia, che ha registrato anche quest’anno una vera folla ad acclamare le auto in arrivo. Gli equipaggi sono certamente provati da due giorni intensissimi di corsa, di prove cronometrate e di controlli orari, ma certo non lo hanno dato a vedere.

RUDI ZERBI E LA 1000 MIGLIA

Pronto a scattare alla partenza di domattina, il conduttore radiofonico e volto tv Rudy Zerbi ha preso il posto dell'attore Giorgio Pasotti sull'auto numero 1000: «Sono entusiasta, non vedo l'ora di arrivare sabato a Brescia dove mi aspettano i miei amici per festeggiare. Sono emozionato - ha spiegato - perché so che sarà una gara difficile, ma mio padre che è un grande appassionato di motori mi ha consigliato di farla ad ogni costo perché è un'esperienza straordinaria. Il caldo mi preoccupa? Quasi quasi la faccio a torso nudo»

Calcio, basket, pallavolo, rugby, pallanuoto e tanto altro... Storie di sport, di sfide, di tifo. Biancoblù e non solo.
Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione
Informativa ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento UE 2016/679 o GDPR*

Articoli in Italia ed Estero

Lista articoli