Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Italia ed Estero

SOCIAL

Facebook blocca Trump «indefinitamente»


Italia ed Estero
7 gen 2021, 17:12
USA, ANALISI DELL'INSURREZIONE

Le restrizioni di Facebook su Donald Trump saranno estese. Gli account del presidente saranno bloccati «indefinitamente e per almeno le prossime due settimane fino a quando una pacifica transizione di potere non sarà completata», afferma Mark Zuckerberg. 

 

Nelle scorse ore Twitter, Fb e YouTube hanno rimosso il video in cui Donald Trump invita i manifestanti ad andare a casa denunciando allo stesso tempo elezioni rubate. «Lo abbiamo rimosso perché riteniamo che contribuisca al rischio di violenze», spiega Facebook. Twitter ha rimosso il video e bloccato l'account del presidente per 12 ore. Trump ha poi rimosso i tre tweet che hanno causato il blocco temporaneo del suo account. Lo ha confermato un portavoce di Twitter alla Cnn, sottolineando che la rimozione fa sì che il presidente possa riguadagnare il controllo del suo account già oggi, anche se tuttora non è attivo. YouTube nell'annunciare la rimozione mette in evidenza che il video è stato rimosso perché «viola le politiche sulla diffusione delle brogli elettorali». 

Intanto alcuni esponenti dell'esecutivo Usa stanno tenendo discussioni preliminari sul ricorso al 25esimo emendamento per rimuovere Donald Trump, secondo una fonte repubblicana citata dalla Cnn. Dopo l'assalto dei sostenitori del presidente al Congresso, un crescente numero di leader repubblicani e di membri del governo hanno riferito alla Cnn che a loro avviso Trump dovrebbe essere rimosso prima del 20 gennaio. Quattro di loro, tra cui il deputato Adam Daniel Kinzinger, invocherebbero il 25esimo emendamento, altri due sono per l'impeachment.

Articoli in Italia ed Estero

Lista articoli