Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Italia ed Estero

IN LOMBARDIA

Covid, cosa devono fare gli over 80 non ancora vaccinati


Italia ed Estero
7 apr 2021, 14:23
Una signora anziana viene accompagnata al vaccino - Foto © www.giornaledibrescia.it

Una signora anziana viene accompagnata al vaccino - Foto © www.giornaledibrescia.it

La Direzione generale Welfare di Regione Lombardia informa in una nota che, dalle 12 di oggi, mercoledì 7 aprile, è attivo il portale di Poste per le prenotazioni delle vaccinazioni anti Covid-19 per gli over 80 che non hanno ancora aderito alla campagna vaccini. «Contestualmente è stato chiuso il portale per le adesioni di Aria spa - aggiunge la nota - che rimane attivo solo per le adesioni del personale scolastico».

«Da oggi - spiega la vicepresidente e assessore al Welfare, Letizia Moratti - gli over 80 che non hanno ancora aderito alla campagna vaccini anti-Covid potranno prenotarsi direttamente sul portale Poste».

Quindi per gli over 80 che ancora non si erano registrati al portale di Aria non c’è la possibilità di recarsi direttamente negli hub per vaccinarsi: dovranno invece prenotare l’appuntamento sul nuovo portale dedicato alla campagna di immunizzazione, gestito da Poste italiane. Sarà possibile farlo da oggi e saranno vaccinati dopo l’11 aprile.

 

La direzione Welfare ricorda nella Nota che i cittadini per aderire possono utilizzare: il canale digitale, che spiega la modalità di prenotazione online; il call center (800.894545); la rete capillare dei 1.083 Postamat (presenti sul territorio regionale lombardo), da fruire con la tessera sanitaria, e la rete degli oltre 4.000 portalettere presenti in Lombardia (i postini rilasceranno la ricevuta necessaria all'utente per presentarsi al Centro erogazione dei vaccini). In tutti questi casi la prenotazione è diretta e non necessita di una pre-adesione. 

Chi, invece, aveva aderito alla campagna vaccinale e si era registrato sul portare gestito da Aria, ma ancora non è stato contattato né telefonicamente né attraverso sms (e, dunque, non ha ancora un appuntamento fissato in uno degli hub), da oggi e fino a domenica 11 può recarsi direttamente al centro più vicino per fare l’iniezione. Con sé dovrà portare la tessera sanitaria e un documento d’identità.

Articoli in Italia ed Estero

Lista articoli